Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • GLI ANTRI DELLA SIBILLA

GLI ANTRI DELLA SIBILLA

Il lago d'Averno, di forma ellittica, con una profondità media 10 mt. e massima di 35 mt., giace all'interno di un vulcano spento nato circa 4.000 anni fa. Il nome deriva dal greco Aornon ossia luogo senza uccelli. Si narra che tale assenza era dovuta al fatto che le acque del lago emettessero esalazioni dannose che allontanavano gli uccelli. Nella storia il lago d'Averno è la località flegrea maggiormente evocata da Omero e Virgilio come luogo del culto dell'oltretomba ritenuto, infatti, l'ingresso all'Ade.
Virgilio, nel VI libro dell'Eneide, collocò nel lago l'entrata agli inferi offrendo al lettore una descrizione molto suggestiva della sacralità del luogo. Facile sarà, infatti per il giovane Enea la discesa agli Inferi, ma ardua la sua risalita. L'eroe dovrà servirsi dell'aiuto della sacerdotessa di Apollo, la Sibilla, che lo condurrà nel regno dei morti incontrando, così, i futuri eroi di Roma (anime in procinto di reincarnarsi) e riabbracciando il padre Anchise. La sua discesa inizierà soltanto dopo aver sostenuto due difficili prove: la sepoltura dell'amico Miseno – ucciso da un Tritone e dopo aver trovato il ramoscello d'oro da offrire a Proserpina.
Ancora oggi, la cosidetta grotta della Sibilla, ai margini del lago stesso rievoca in modo suggestivo la presenza della sacerdotessa ed è stato creduto il luogo ove la stessa si bagnava. E' la presenza dell'acqua, ancora oggi tiepida a far pensare all'uso del luogo come balneum.
In realtà la grotta, come quella più grande situata più avanti – che taglia il Monte Grillo – sono il residuo di quelle trasformazioni militari volute da Agrippa, fidato amico e valido generale di Ottaviano Augusto ed eseguite da Lucio Cocceio Aucto, a potenziamento dei luoghi durante la guerra civile contro Sesto Pompeo. L'ipotesi più accreditata è quella che vede le grotte rientranti in un ambizioso progetto di ingegneria navale come canali navigabili tra il lago Lucrino e l'Averno all'interno del prestigioso Portus Iulius.
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club