Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Giornata Bandiere arancioni 2015 a San Leo

Giornata Bandiere arancioni 2015 a San Leo

ll programma della Giornata Bandiere arancioni 2015 a San Leo prevede escursioni alla scoperta del centro storico ed una scoperta emozionante, la visita al Balcone Panoramico per ritrovare il paesaggio visto e riproposto da Piero della Francesca nei sui famosi dipinti.

PROGRAMMA

 

Ore 10.30  Ufficio Turistico I.A.T. – Accoglienza partecipanti e ritiro “sacchetto della qualità”, fino ad esaurimento scorte.

 

Ore 11.00 Visita ai “Balconi panoramici di Piero della Francesca" (Euro 5,00 dai 12 anni in su)
I Balconi di Piero della Francesca corrispondono ai luoghi che il pittore scelse, già cinquecento anni fa, come sfondo per le sue opere pittoriche. Si tratta di spazi panoramici, punti di avvistamento culturale adeguatamente corredati di strutture per la sosta e per offrire al visitatore le migliori informazioni per la lettura e contemplazione del paesaggio d’arte. La visita guidata consentirà ai visitatori di scoprire i reali paesaggi dei dipinti “Ritratto di Battista Sforza” e “San Gerolamo e un Devoto”.

 

Ore 15.30 Visita guidata a Pieve e Duomo  (ingresso gratuito)
La Pieve di Santa Maria Assunta è il più antico monumento religioso di San Leo e dell’intero territorio del Montefeltro. Costituisce la prima testimonianza materiale della cristianizzazione di questa zona dell’entroterra: la primitiva cellula di una storia che si mescola e confonde con la tradizione.
Il Duomo di San Leone è certamente il più alto esempio d’architettura medievale conservato nel Montefeltro e costituisce una delle più singolari ed importanti testimonianze dell’architettura romanico-lombardo ingloba ed occulta i resti di una più antica fondazione religiosa, il Duomo altomedievale, costruito a ridosso del VII secolo quando Montefeltro (l'antica San Leo), eretta a ‘civitas’, divenne sede di una nuova diocesi.

 

Ore 16.30 Visita guidata all'Oratorio di San Francesco (ingresso gratuito)
All’epoca di San Francesco della famiglia Severini, con la sua mole imponente, configura l’aspetto della piazza centrale di San Leo. Si ritiene che il nucleo originario dell’edificio sia di origine duecentesca. Secondo la tradizione fu in questo palazzo, e precisamente in una sala al secondo piano del nucleo centrale che l’8 maggio del 1213 avvenne lo storico incontro tra San Francesco d’Assisi e il Conte Orlando Cattani da Chiusi, durante il quale quest’ultimo donò al Santo il Monte della Verna, luogo dove poi ricevette le stimmate. 

 

Ore 17.00  Visita guidata alla Fortezza Rinascimentale (ingresso gratuito)
Il possente apparato difensivo di San Leo, ideato da Francesco di Giorgio Martini, sembra essere un prolungamento del masso che lo sostiene: è difficile distinguere fra l’opera della natura e quella dell’uomo, capace di potenziare i vantaggi del sito. Con lo Stato Pontificio divenne aspro carcere nelle cui celle finì i propri giorni il Conte di Cagliostro. Anche dopo l’Unità d’Italia, la Fortezza continuò ad assolvere la sua funzione di carcere, fino al 1906. Oggi al suo interno sono visibili mostre di armi, armature, la vita militare del medioevo, l’alchimista Cagliostro, le celle dei famosi reclusi e le oscure fortificazioni.

 

Gli spostamenti al Balcone panoramico avverranno in navetta a pagamento (€ 2,00 per servizio di andata e ritorno)
Prenotazioni entro il 10 Ottobre: Ufficio Turistico IAT 0541-926967 - info@sanleo2000.it

 

N.B. Il programma potrebbe subire variazioni.

Altre informazioni utili: 

La partecipazione alle iniziative è aperta  a tutti ed è, salvo dove diversamente indicato, gratuita.