Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Giornata Bandiere arancioni 2015 a Gavoi

Giornata Bandiere arancioni 2015 a Gavoi

Gavoi, il borgo barbaricino, Bandiera arancione già dal 2005, propone un nutrito programma di appuntamenti e attività che si protrarranno per tutta la giornata del 11 Ottobre. Anche quest'anno la Giornata Bandiere arancioni ricade all'interno della manifestazione "Ospitalità nel cuore della Barbagia", giunta alla 21^ edizione.

La manifestazione prevede visite guidate nel centro storico e camminate ed escursioni nel territorio, degustazioni e laboratori di educazione al gusto, dimostrazioni artigianali dei saperi locali, mostre d’arte e fotografiche, attività ludiche per bambini e intrattenimenti musicali. L’iniziativa permetterà ai visitatori che vorranno visitare la Barbagia, di scoprire e apprezzare l’identità del luogo e le tipicità enogastronomiche locali, accolti in un piccolo paese del centro Sardegna noto per la sua cortese ospitalità.  

Oltre alle degustazioni in programma, i ristoranti, i bar e i punti ristoro offriranno una ricca scelta di menù legati alle tipicità locali e ai prodotti di qualità. Sarà possibile acquistare i prodotti locali presso i negozi e gli stand allestiti per le vie del paese.
Maggiori informazioni su www.comune.gavoi.nu.it

Referente Touring Gianfranca Lucchette - 328.7340972

 

Camminando per le incantevoli vie del centro storico si possono ammirare le tipiche case in granito dell’architettura barbaricina molto ben conservate e ci si può lasciar trasportare alla ricerca degli scorci inaspettati arricchiti dai profumati balconi fioriti. Custode della cultura locale, il museo Casa Porcu Satta raccoglie una notevole collezione etnografica: i bellissimi abiti della tradizione gavoese, i giocattoli d’un tempo, gli strumenti degli antichi mestieri e la raccolta di strumenti musicali. Tra questi spicca su tumbarinu, il tamburo suonato assieme a su pippiolu su triangulu segna il passo dei balli e della festa riempendo del suo ritmo le vie di Gavoi. Tra i siti archeologici da visitare si segnalano, vicino alla chiesa di Sa Itria, il famoso menhir Sa perda Longa che si leva da terra per più di 3 metri mentre un raggruppamento di menhir è ancora visibile nella radura di Perdas Fittas. Nel territorio si conservano diverse domus de janas (come quelle di S’iscrithola e di Gurrai) e nuraghi, tra i più noti vi è il nuraghe di Talaichè, alto circa 6 m, con la caratteristica copertura a tholos intatta. Infine il paese da sempre noto per la cultura pastorale e la produzione del Formaggio D.O.P Fiore Sardo, oggi è conosciuto anche per l’importante Festival Letterario della Sardegna, curato dall’Associazione Isola delle Storie che richiama scrittori, attori e giornalisti di fama internazionale.

 

LE MOSTRE

Apertura Venerdi 9 alle ore 18,00; sabato 10 e Domenica 11 le mostre saranno aperte dalle ore 10,00 alle ore 20,00.

 

Museo Comunale, via Margherita 

3° Piano:  Mostra Occhio Riflesso di Enrico Piras e Alessandro Sau, in collaborazione con il museo MAN di Nuoro -

2°Piano : Mostra La porta a Levante di Nanni Angeli  - mostra fotografica a cura di Ogros 

 

 

Casa Museo Porcu-Satta, via Roma

• Esposizione permanente delle collezioni dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana e dei giochi tradizionali.

• Installazione video e mostra sulla cultura pastorale, tradizioni e mestieri della Barbagia – a cura dell’Associazione Culturale S’Isprone

• Percorsi di cultura pastorale a cura dei pastori di Gavoi, dei Volontari del Servizio Civile Nazionale di Gavoi 

• Dimostrazione sulla produzione del formaggio Fiore sardo

 

Casa Pira-Cadau, via Cagliari

La Civiltà dell’Altopiano, collezione privata.

Esposizione di oggetti e utensili da lavoro, testimonianza della cultura agropastorale e della vita del pastore transumante

 

Casa Maoddi, ingresso via Sant’Antioco

Piano terra

Mostra sulla Biodiversità Dall’orto tradizionale all’agro-bio diversità  a cura del gruppo BioBarbagia dell’Associazione Turistica Pro Loco 

Sede ProLoco, via Roma 166

 

LE ESCURSIONI E LE VISTE GUIDATE

• Centro storico e Chiese del Paese  -  Visite guidate a cura dell’Università della Terza Età di Gavoi. Sabato e Domenica ore 10,00 – 13,00 e 15,30 – 18,00. Servizio gratuito. | Punto di incontro, ingresso Casa Museo Porcu-Satta, via Roma.

 

• Archeo-Natura - Passeggiate guidate nel territorio | Itinerario alla scoperta del territorio sull’altopiano di Lidana, Sa Itria, accompagnati dai volontari della Prociv-Arci, in collaborazione con la Stazione Forestale locale e l’Assessorato al Territorio del Comune di Gavoi. Illustrano il percorso archeologi ed esperti. Partenza in mini-bus, la durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Prenotazione obbligatoria al numero 340.8310674 Sabato e domenica ore 10,00 – 12,00. Servizio gratuito, punto di incontro di piazza Marconi- Sa Serra (rotonda ingresso del paese). 

 

• Escursione in mountain bike | Itinerario attorno al lago di Gusana organizzato dall’associazione Bikin’Gavoi. L’iscrizione è aperta a sportivi e appassionati dai 15 anni in su; è necessario avere un minimo di preparazione fisica, esperienza di guida della mountain bike sullo sterrato e autosufficienza idrica e meccanica. L’uso del Casco è obbligatorio. Servizio gratuito, per informazioni e prenotazioni: info@bikingavoi.com; www.bikingavoi.com.

 

Escursione a Cavallo di 3 ore nei sentieri intorno al lago, è necessaria la conoscenza pratica delle tre andature (passo, trotto, galoppo). Età minima 15 anni gruppi massimi di 6 persone | Sabato e domenica dale ore 9.00. Servizio a pagamento, per info e prenotazioni chiamare il numero 3491982731

 

 

LABORATORI CREATIVI

• Laboratori per bambini: Giochi Tradizionali e in conclusione assaggio del pane tipico -  Sabato ore 10,00 – 12,00 | Piazza san Giovanni

• Laboratori per bambini: Giochi Tradizionali e in conclusione breve laboratorio e dimostrazione di panificazione tradizionale - Domenica ore 10,00 - 12,00 | Piazza San Giovanni

• Laboratori di Arti Terapie per bambini e ragazzi a cura di ARTEDO, Sabato e Domenica 16.00-19,00 - Casa Maoddi secondo piano

 

LE LETTURE IN SAS CORTES

Letture in Sas Cortes

L’Isola delle Storie presenta NutriMenti - Racconti Gastronomici (a cura di Laura Grandi e Stefano Tettamanti, Einaudi 2012). Miscellanea di narrazioni sul cibo scelte tra le opera dei più importanti maestri della letteratura italiana e straniera e interpretate dall’attrice Antonella Puddu Le brevi letture si terranno nei luoghi che ospitano le degustazioni in Sas Cortes;

Sabato ore 16,50 – 17,00 Casa Lai, via Eleonora;

17,30 – 17,40 Cortile Espa Lai, via Cagliari;

18,30 – 18,40 Casa Gungui Cuccui, via Cagliari;

19,30 – 19,40 Cortile Casa Museo Porcu-Satta, via Roma ingresso Gutturu Badda.

 

Domenica ore 12,00 – 12,10 Cortile Casa Museo

Porcu-Satta, via Roma ingresso Gutturu Badda,

12,40 – 12,50 casa Gungui Cuccui, via Cagliari;

16,30 – 16,40 Cortile Espa-Lai, via Cagliari;

17,30 – 17,40 Casa Lai, Via Eleonora

 

Degustazione in Sas Cortes del Fiore Sardo accompagnato dai vini di Sardegna

Sabato mattina ore 11,00 – 13,00;

pomeriggio 15,30 – 20,00

 

Domenica mattina ore 10,30 – 13,00;

pomeriggio ore 15,00 – 19,30.

 

Itinerario degustativo nei cortili del centro storico dedicato all’eccellenza del Fiore Sardo accompagnato dai vini di Sardegna, il pane e i dolci locali.

Partecipano: Cantina Su Entu, Sanluri (Cortile Casa Museo Porcu – Satta);

Cantina Li Duni, Badesi (Cortile Espa-Lai, via Cagliari);

Cantina della Vernaccia di Oristano (Casa Lai, via Eleonora);

Cantina Vigneti Zicca, Elini (Casa Gungui-Cuccui, via Cagliari);

in collaborazione con il Consorzio di tutela del formaggio Fiore Sardo DOP, dei panificatori e produttori di dolci tipici locali.

Attività a pagamento. Il costo del carnet è di 8,00 euro e include: un calice da degustazione con sacchetto porta-bicchiere, 4 passaggi nei cortili de Sas Cortes, ognuno comprende 1 bicchiere di vino

per ogni cantina, l’assaggio del Fiore Sardo, del pane, e l’o erta di dolci o salumi locali. In ogni cortile si annulla nel carnet la consumazione avvenuta

Acquisto carnet presso banchetto in piazza San Gavino.

 

LE DIMOSTRAZIONI ARTIGIANALI 

L’arte della panificazione

Preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali, in collaborazione con gli operatori locali | Sabato ore 16,00 e Domenica ore 10,30 | S’Antana ‘e Susu, centro storico.

Laboratorio sulla Pasta Fresca dimostrazione all'aperto sulla lavorazione dei ravioli tradizionali. Domenica ore 11:00, Stand S'Orrodanza. in via Roma 154.

 

LA CENA TIPICA CON I PRODOTTI LOCALI

Cena-degustazione con i prodotti tipici del territorio. Organizzazione della Società Polisportiva Taloro. Degustazione a pagamento | Sabato ore 20,00 – 22,30 | Via Roma, angolo via Silvio Pellico.

Oltre alle degustazioni in programma, i ristoranti, i bar e i punti ristoro offriranno una ricca scelta di menù legati alle tipicità locali e ai prodotti di qualità. Sarà possibile acquistare i prodotti locali e ai negozi e negli stand allestiti per le vie del paese. Maggiori informazioni su www.comune.gavoi.nu.it

 

I CANTI E LA MUSICA TRADIZIONALE

Esibizione e sfilata dell’Associazione Tumbarinos di Gavoi - Sabato dalle ore 17

Esibizione e sfilata itinerante in costume tradizionale del Gruppo Folk Pro Loco Gavoi - Domenica dalle ore 15

Concerto itinerante del Coro Gusana di Gavoi- Sabato dalle ore 17.30

Concerto del Coro femminile Eufonia di Gavoi diretto dal maestro Mauro Lisei e del coro Baronia di Torpè - Domenica ore 16,00 | Chiesa di San Gavino

 

SERATA DANZANTE

Sabato ore 23,00, Discoteca Marabù, via Settembrini, Serata danzante organizzata dall'Associazione Sportiva Sirbons

 

IL PREMIO

X Edizione Premio di Riconoscimento Pionieri del Turismo in Sardegna | Domenica ore 17,00 - Museo Casa Porcu Satta

 

ll Comune sarà lieto di offrire ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, un "sacchetto della qualità" con materiale informativo sul territorio.

Per informazioni e per le attività per cui è richiesta la prenotazione, contattare i riferimenti indicati sotto.

Altre informazioni utili: 

Comune di Gavoi – tel. 0784 53197 – 0784 53633
Per richiesta informazioni email: info@comune.gavoi.nu.it
Punto Informazioni Turistiche durante la manifestazione: Piazza Marconi - Sa Serra c/o la rotonda ingresso del paese.
Sito ufficiale: www.comune.gavoi.nu.it

La partecipazione alle iniziative è aperta  a tutti ed è, salvo dove diversamente indicato, gratuita.