Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Giornata Bandiere arancioni 2015 a Barberino Val d'Elsa

Giornata Bandiere arancioni 2015 a Barberino Val d'Elsa

Trascorriamo insieme una bella e piacevole giornata alla scoperta di bellezze naturali e create dall'uomo nel territorio di Barberino Val d'Elsa.

Apertura prenotazioni lunedì 28 settembre 2015
Chiusura prenotazioni giovedì 8 ottobre 2015  ore 13,00   
L'organizzazione del tour della giornata prevede il coinvolgimento di guide ed altre strutture è quindi necessaria la prenotazione di un minimo di 15 partecipanti.  

RITROVO
0re 9,00 davanti all'Ufficio Informazioni Turistiche  del Comune - Via Mannucci, 3 - BARBERINO VAL D'ELSA (nei pressi di Piazza Mazzini - davanti al Comune)
REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI E PAGAMENTO DELLA QUOTA DI € 20,00 che comprende il pranzo, e l’intero percorso con le guide e l’ingresso al museo. Quota ridotta ad € 15,00 per i ragazzi sotto i 14 anni,  ed a € 10,00 per i bambini da 5 a 10 anni. 
ore 9,15 ca  inizio Visita del centro storico del capoluogo (durata circa 40m.). Dopo la visita al centro storico sono previsti due percorsi (a scelta): 
1) un trekking della durata di circa ore 2, illustrato di seguito  come “Primo Percorso” e   2) un secondo percorso con i mezzi propri  illustrato come “Secondo Percorso”.     

 

Primo percorso (trekking Lunghezza: 6 Km. ca; dislivello: 170 m. ; Difficoltà: media) Percorso ad anello.

ore 10,00 partenza da piazza Mazzini per raggiungere con le auto il punto di partenza del percorso che si trova lunga la strada Provinciale per Castellina in Chianti (detta anche Chiantigiana), prendendo sulla destra il bivio per Marciano Sante Dame e percorrendo circa 2,5 km fino a trovare uno spiazzo.
Da qui l'itinerario proposto per il trekking, organizzato con la proloco-gruppo archeologico ACHU: una passeggiata suggestiva e rilassante di circa sei chilometri tra emergenze naturalistiche e importanti testimonianze storiche nelle colline del Chianti, tra boschi, ruscelli, oliveti, vigneti e antichi poderi fino al Romitorio di Serelle che raggiungeremo camminando attraverso una bellissima cipresseta.
Durante il percorso toccheremo anche la chiesetta di San Pietro.
alle ore 13.00, al termine dell'anello ci ritroveremo insieme all'altro gruppo dei partecipanti che hanno scelto il programma 2) c/o il piccolo ristorante del "Romitorio di Serelle" dove sarà possibile effettuare il pranzo con un buffet di prodotti tipici toscani (ribollita, affettati,  formaggi etc), previsto per le ore 13,30.
 
alle ore 15,30 ca Il percorso riprende per tutti con le auto per procedere verso la cantina dell'az. agricola Casa Emma, situata lungo la Strada Provinciale per Castellina in Chianti, n. 3-5-7 che raggiungeremo in 10 minuti. Qui sarà possibile effettuare una visita guidata della cantina e per chi lo desidera una degustazione dei quattro pregiati vini dell'azienda e dell’olio extravergine di oliva. E’ necessaria la prenotazione ed il costo aggiuntivo è di € 10,00 a persona, da pagarsi direttamente in azienda (max 30 partecipanti)

Secondo Percorso:
TUTTO COME IL PERCORSO PRINCIPALE fino alla ore 10,00 e poi:
ore 10,00 partenza con i propri mezzi per la suggestiva località di S.Appiano dove visiteremo la bellissima e suggestiva Pieve romanica. Spesso indicata come la più antica del Chianti.Di antichissime origini divenne un possedimento del Vescovo di Firenze a partire dal 990. Un'altra particolarità di Sant'Appiano, che lo rende unico, sono certamente i resti dell'antico Battistero crollato nel 1800. Infatti è l'unico edificio nel contado fiorentino a presentare i resti di un battistero autonomo dalla chiesa.  
ore 11,00 visita al piccolo Antiquarium di Sant'Appiano che si trova nei locali di proprietà Comunale, adiacenti alla Pieve Romanica. Qui troviamo una raccolta di reperti archeologici emersi durante diverse campagne di scavo, condotte a partire dalla fine dell'Ottocento nelle zone di Sant'Appiano, San Martino ai Colli e Semifonte. Questo territorio, fertile e strategico, era densamente popolato sin dall'VIII secolo a.C. Numerose tombe etrusche furono rinvenute nelle campagne della Val d'Elsa e un cospicuo numero di reperti scampati dalle profanazioni che si sono succedute nei secoli sono oggi esposti nel museo.
ore 11,30 Visita alla Cappella di San Michele Arcangelo a Semifonte (Cupola di San Donnino) ascoltandone la storia narrata da un appassionato della materia. La Cappella, costruita nel 1588 dall'architetto Santi di Tito con il permesso di Fernidando I de' Medici, riproduce in scala 1:5 la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze ed indica il luogo esatto in cui anticamente sorgeva il centro della città di Semifonte, distrutta dalle milizie fiorentine insieme ai mercenari mandati da Siena nel 1202.
Da qui sarà possibile arrivare con un piccolo percorso a piedi alla "Fonte di Santa Caterina" della anche "la Fonte del Latte" sito recentemente ripristinato, legato alla storia di Barberino e della Santa Caterina da Siena, adesso questo luogo, davvero magico, è accessibile a tutti.
ore 12,45 partenza da Semifonte per riunirsi con il gruppo del trekking, per il pranzo previsto per le ore 13,30 presso il ristorante "ROMITORIO DI SERELLE" e per poi proseguire tutti insieme come descritto nel percorso 1).

 

Il Comune sarà lieto di offrire ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, un "sacchetto della qualità" con materiale informativo sul territorio.

 

Per informazioni e per le attività per cui è richiesta la prenotazione, contattare i riferimenti indicati sotto.

Altre informazioni utili: 

Apertura prenotazioni lunedì 28 settembre 2015
Chiusura prenotazioni giovedì 8 ottobre 2015  ore 13,00   

orario 9.00 13.00

L'organizzazione del tour della giornata prevede il coinvolgimento di guide ed altre strutture è quindi necessaria la prenotazione di un minimo di 15 partecipanti