Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Giornata Bandiere arancioni 2014 a Barberino Val d'Elsa

Giornata Bandiere arancioni 2014 a Barberino Val d'Elsa

Ore 9,00 ritrovo degli ospiti davanti all'ufficio informazioni turistiche (via Mannucci, 3) nei pressi di p.zza Mazzini (davanti al Comune)

Visita del centro storico del capoluogo (durata circa 1 ora). Dopo la visita al centro storico sono previsti due percorsi:

1) un trekking della durata di circa  ore 2  che viene illustrato di seguito e

2) un secondo percorso  con i mezzi propri  illustrato come secondo percorso.  

PER PARTECIPARE AI DUE PERCORSI PREVISTI  LA PRENOTAZIONE E' OBBLIGATORIA 

Primo percorso:

ore 10,00 partenza da piazza Mazzini per una passeggiata di circa quattro  chilometri tra storia e natura. Dobbiano prima raggiungere con le macchine il parcheggio presso l'osservatorio Astronomico del Chianti, lungo la Strada Provinciale per Castellina in Chianti. Da qui l’itinerario proposto iniziando dalla località di Montecorboli, descrive un anello tra le colline del Chianti, attraversando un paesaggio caratterizzato da un mosaico di vigneti, oliveti, siepi e boschi. Un tratto del percorso si svolge sulla “via Sanese”, la strada che i pellegrini utilizzavano per raggiungere Siena e la via Francigena da Firenze, e tocca luoghi di grande suggestione e fascino, come l’antico Spedale di San Giorgio alle rose e la Chiesa di San Silvestro, di cui oggi restano visibili solo i ruderi. Durante il percorso toccheremo l'azienda agricola "San Silvestro" dove il proprietario accoglierà il gruppo accompagnandolo per la vista ai ruderi della chiesa di San Silvestro. Il percorso continua lungo la strada di Sicelle per raggiungere la Fattorie "Le Filigare" dove, alle ore 13,00 circa è prevista la sosta insieme all'altro gruppo dei partecipanti che hanno scelto il programma 2). Alla Fattoria sarà possibile effettuare la visita delle cantine ed un pranzo con prodotti tipici toscani (ribollita, affettati formaggi e pizza - max 60  partecipanti compenso € 15,00 a persona da pagare sul posto). Vi ricordiamo che per il pranzo la prenotazione è obbligatoria.

alle ore 14,30 ca Il percorso riprende poi per chiudere l'annello al pargheggio dell'ossevatorio astronimico di "Montecorboli" tenuto a battesimo da Margherita Hack, per procedere verso il Castello della Paneretta che raggiungeremo verso le ore 15,00/15,30 ca.

Il Castello sorge nella zona del Chianti Classico, fu costruito intorno a un’antica torre d’avvistamento, dopo che i Ghibellini, all’indomani della battaglia di Montaperti nel 1260, diedero ordine di abbandonare il Castello di Cepparello, borgo di rilievo e fortezza della zona. Fu così che la torre si ingrandì e assunse a sua volta importanza. Maddalena Vettori, portò in dote nel 1577 il castello al marito, Ludovico Capponi. I due coniugi lo restaurarono completamente e diedero a Bernardino Poccetti, importante pittore manierista, l’incarico di affrescare il loggiato del cortile interno. Anche la produzione vinicola è attestata da documenti a partire dal 1596.  Qui  è prevista la visita alle antichissime cantine, dove vengono invecchiati vini pregiati con possibilità di degustazione  per cui la prenotazione è obbligatoria.(costo ad € 15,00 a persona max 40 partecipanti - due vini, formaggi e salumi). Inoltre per la particolare occasione l'azienda, come gesto di benvenuto, effettuerà uno sconto del 10% sul prezzo di listino dei vini per eventuali acquisti.

Secondo Percorso:

TUTTO COME IL PERCORSO PRINCIPALE e poi:

ore 10,00 partenza con i propri mezzi per la suggestiva località di S.Appiano dove visiteremo la bellissima e suggestiva Pieve romanica. Spesso indicata come la più antica del Chianti, di antichissime origini divenne un pessedimento del Vescovo di Firenze a partire dal 990. Un'altra particolarità di Sant'Appiano, che lo rende unico, sono certamente i resti dell'antico Battistero crollato nel 1800. Infatti è l'unico edificio nel contado fiorentino a presentare i resti di un battistero autonomo dalla chiesa.  

ore 11,00 Visita alla Cappella di San Michele Arcangelo a Semifonte (Cupola di San Donnino) ascoltandone la storia narrata da un appassionato della materia. La Cappella, costruita nel 1588 dall'architetto Santi di Tito con il permesso di Fernidando I de' Medici, riproduce in scala 1:5 la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze ed indica il luogo esatto in cui anticamente sorgeva il centro della città di Semifonte, distrutta dalle milizie fiorentine insieme ai mercenari mandati da Siena nel 1202. Da qui sarà possibile arrivare con un piccolo percorso a piedi alla "Fonte di Santa Caterina" della anche "la Fonte del Latte" sito recentemente ripristinato, legato alla storia di Barberino e della Santa Caterina da Siena, adesso questo luogo, davvero magico, è accessibile a tutti.

Alle ore 12,30/13,00 si raggiunge il luogo del ristoro con pranzo presso la Fattoria delle Filigare dove i proprietari accoglieranno il gruppo anche per una visita alle loro cantine. Il pranzo prevede prodotti tipici toscani:  ribollita, affettati formaggi e pizza (max 60  partecipanti compenso € 15,00 a persona da pagare sul posto)  Vi ricordiamo che per il pranzo la prenotazione è obbligatoria..  

Dopo pranzo il percorso riprende in direzione del Castello della Paneretta che raggiungeremo verso le ore 15,00 dove ci ritroveremo nuovamente con il gruppo del percorso trekking per continuare insiema il programma della giornata con la visita al parco ed alle cantine del Castello della Paneretta, dove come descritto nel primo percorso è prevista una visita alle antichissime cantine, dove vengono prodotti vini pregiati con possibilità una degustazione per cui la prenotazione è obbligatoria, (costo ad € 15,00 a persona max 40 partecipanti - due vini, formaggi e salumi)

 

Il Comune sarà lieto di offrire ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, un “sacchetto della qualità” con materiale informativo sul territorio e un prodotto distintivo della località” (una bottiglia di vino).

Per le attività per cui è richiesta, è possibile effettuare la prenotazione con le modalità ed ai riferimenti indicatiApertura prenotazioni lunedì 22 settembre 2014; chiusura prenotazioni giovedì 9 ottobre 2014  ore 12,00 

Ufficio Informazioni Turistiche - tel. 055 8052290  

Altre informazioni utili: 

L'organizzazione del programma della giornata prevede il coinvolgimento di guide e di strutture per cui è necessario la prenotazione di un minimo di 10 partecipanti.  

La partecipazione alle iniziative è aperta a tutti ed è, salvo dove diversamente indicato, gratuita.