Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Friuli Venezia Giulia: le visite Tci fino a giugno 2016

Friuli Venezia Giulia: le visite Tci fino a giugno 2016

Il Gruppo consolare del Friuli Venezia Giulia presenta il Programma delle visite ed escursioni di febbraio-giugno 2016.

 

27 febbraio

Udine. Visita a Palazzo Mantica

Orario: 10.00/12.30

Prestigiosa dimora nobiliare del XVI sec., è la sede udinese della Società Filologica Friulana: ad accompagnarci nella visita e a svelarci i tesori di questo che è uno dei più bei palazzi della città saranno, gentilmente, il Presidente della Società Filologica Friulana prof. Federico Vicario e il Direttore dott. Feliciano Medeot.

Con il Vice Console di Udine Giorgio Bellini

20 marzo

Gorizia Ebraica: visita al Ghetto e alla Sinagoga

Orario: 10.00/12.30

Una visita esclusiva per i soci e gli amici del TCI alla scoperta della Gorizia Ebraica, del Ghetto e di alcuni suoi luoghi solitamente inaccessibili al pubblico.

A fare da guida sarà il Presidente dell'Associazione Amici di Israele, dott. Lorenzo Drascek.

La visita sarà l’occasione per presentare ai Soci il Console di Gorizia Antonio Devetag e il Vice Console Elisa Trani, neonominati, che presenteranno i programmi dei prossimi mesi in città e provincia e avranno il piacere di raccogliere suggerimenti e proposte dai Soci.

Con il Vice Console di Gorizia Elisa Trani

 

3 aprile

Capolavori rinascimentali nascosti_ Gli affreschi nello Spilimberghese

Orario: 9.30/17.30

Sulla sponda destra del Tagliamento, in una serie di chiese non troppo lontane tra loro, “eccellentissimi artisti”, come dice il Vasari, hanno dipinto e scolpito i più importanti cicli di affreschi e sculture dell’età umanistica, che nell’insieme segnano in modo straordinario l’età rinascimentale del Friuli: il cuore di quella che è stata definita “la via maestra della pittura”. Per i soci Touring saranno aperte alcune chiesette solitamente inaccessibili al pubblico, dove si scopriranno i principali cicli di affreschi che hanno preceduto e seguito l’opera del Pordenone.

All’ora di pranzo, degustazione di vini autoctoni con spuntino nella Cantina Bulfon di Valeriano, sulle cui etichette sono riprodotti gli affreschi dell’Oratorio dei battuti, che visiteremo.

A fare da guida sarà l’arch. Alessandro Serena, che ha ideato e cura il progetto “Percorsi Culturali nello Spilimberghese, un territorio d’arte tra ’300 e ’600”, e ne ha firmato il volume.

Con il Vice Console di Pordenone Ario D'Andrea 

 

16 aprile

Maniago Bandiera Arancione

Orario: 10.00/13.00

Maniago, la Solingen d’Italia, dove dal Quattrocento si producono coltelli e lame, è diventata nel 2016 Bandiera Arancione del TCI. Una storia raccontata nel bellissimo Museo dell’arte fabrile, che ha fra l’altro una sezione dedicata alle armi realizzate per i film. Si visiterà poi il centro storico cittadino, di cui saranno aperti per i soci del TCI luoghi solitamente inaccessibili e si degusteranno prodotti tipici del territorio

A dare il benvenuto, il Sindaco di Maniago.

Con il Console di Pordenone Giuseppe Damiani

 

7 maggio

Il cielo sopra Gorizia – Gli angeli musicanti del’400 e i sotterranei del Duomo

Orario: 10.00/12.30

Risalgono con ogni probabilità alla seconda metà del Quattrocento gli angeli dipinti sulla volta della Cappella di Sant’Acazio nel Dumo Metropolitano, che circondano estatici e sognanti i quattro Evangelisti in uno dei pochi lacerti medievali conservati a Gorizia. Questo ciclo pittorico di grande impatto visivo è un altro tesoro poco conosciuto di questa città di confine.

L’architetto che ha ne ha curato il restauro, Lino Visintin, guiderà i soci del Touring in questo viaggio nel tempo, mentre i bravissimi musicisti del Dramsam suoneranno proprio gli strumenti degli angeli di Sant’Acazio, riprodotti come gli originali da abili liutai e conservati in Castello. In chiusura si visiteranno i sotterranei del Duomo, appena restaurati e solitamente inaccessibili al pubblico.

Con il Console di Gorizia Antonio Devetag
 

5 giugno

Tradizioni golose e antiche pievi in Carnia

Orario: 10.00/17.00

Visita alla Pieve di San Pietro a Zuglio e Giro delle 3 Chiese. Partecipazione alla Festa dei Cjarsòns a Sutrio per conoscere gusti, forme ed ingredienti di questo raviolo simbolo della gastronomia della Carnia, che vanta oltre 50 variazioni. Si degusteranno 10 tipologie di Cjarsòns, abbinate ad altrettanti vini di prestigiose cantine friulane. Visita guidata al Presepio di Teno che riproduce in miniatura la vita di un tempo a Sutrio e agli angoli nascosti e privati del paese.

Con il Console regionale Marina Tagliaferri

 

e mail: consolitouring.fvg@gmail.com

www.touringclub.it/voci-del-territorio/friuli-venezia-giulia

www.touringclub.it

 

Informazioni e Prenotazioni:

La Via degli Artisti

Agenzia Viaggi, Tour Operator Incoming e Nord Est Guide

Trieste, via degli Artisti, 2

Tel. +39040632537 Fax +390404606235

 

Per alcune visite sarà organizzato (a raggiungimento di un numero minimo di adesioni) un pullman da Trieste.