Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Fontanellato: Tutti in Camper!

Fontanellato: Tutti in Camper!

Un sogno, un invito a trascorrere lunghi giorni o piccoli istanti in una terra incantata.
Dall’area di sosta di Fontanellato (Pr) destinazione: 22 Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, le Terre Verdiane tra musica ed enogastronomia, l’Appennino di Borgo Val di Taro e le Cinque Terre baciate dal mare. www.castellidelducato.itwww.fontanellato.org

Con un pieghevole informativo creato appositamente per il circuito dei camperisti e stampato in oltre 5.000 copie, il Comune di Fontanellato in collaborazione Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto, Comune di Borgo Val di Taro e Cinque Terre promuove l’offerta turistica 2012/2013 a settembre al Salone del Camper, alle Fiere di Parma, nello stand dell’APT regionale.
Con lo slogan “Fontanellato Città dei Mercati” il borgo Cittaslow, Centro Commerciale Naturale & Culturale, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, il Comune promuove i 140 mercati tematici che, annualmente, il turista-camperista trova, i negozi aperti anche di domenica, i monumenti che impreziosiscono la Corte di Pianura: la Rocca Sanvitale (sede ufficiale dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza) con la Camera Ottica e l’Affresco del Parmigianino nella Saletta di Diana e Atteone; il Santuario della Beata Vergine del Rosario di Fontanellato, lo storico teatro comunale, le chiese e gli oratori con pregiate sagrestie lignee.
I camperisti potranno cogliere le opportunità proposte – che spaziano dal tour nei 22 Castelli del Ducato ad una tappa a Borgo Val di Taro nel regno del Fungo Porcino fino al mare incantevole delle Cinque Terre senza dimenticare la visita ai luoghi unici delle Terre Verdiane - sostando con i propri mezzi nell’area attrezzata tra via Polizzi e via XXIV Maggio con 240 piazzole.
Scheda tecnica dell’Area Camper
• Indirizzo: VIA POLIZZI / VIA XXIV MAGGIO
• Coordinate 44.878153024487986, 10.169895887374878
• Numero piazzole 240
• Sempre aperto
• Ombra
• Carico acqua
• Scarico cassetta WC
• Pozzetto
• Presa energia elettrica
• Servizi Igienici con WC
• Illuminazione
• Pista ciclabile
Tariffe Orarie dell’Area Camper
Ore 1 Euro 3,00;
Ore 8 Euro 6,00;
Ore 24 Euro 10,00.
Info. Area Camper
Cell. 345.8879976
E-mail: monicazambrelli@yahoo.it

Il depliant verrà presentato giovedì 13 settembre al Salone del Camper delle Fiere di Parma

In fiera. L’Associazione Castelli del Ducato sarà presente con il materiale informativo riguardante i 22 manieri allo stand Apt Servizi della Regione Emilia Romagna di cui è socio per l’area Appennino e Verde”.

Domenico Altieri, Vicepresidente dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, nonché sindaco di Fontanellato ha evidenziato: “Il Comune in collaborazione con Associazione Castelli del Ducato ha pensato ad un agile strumento informativo che promuove per la prima volta il concetto di macro-area d’eccellenza enogastronomica, turistica, culturale raccordando le Terre Verdiane, i Castelli del Ducato, le Cinque Terre e l’Appennino di Borgo Val di Taro e dintorni. Dal Po alle colline, dal mare ai monti c’è tutto in questa porzione di terra tra Emilia e Liguria. Dal fungo porcino al parmigiano reggiano, dal culatello alla coppa piacentina, dal salame ai prodotti del sottobosco fino ai vini bianchi e rossi”.

”Il turismo plein air per Fontanellato, i Castelli, le Terre Verdiane rappresenta una opportunità per attrarre nuovi visitatori oltre all’evento specifico del Salone del Camper.  L’Area Camper di Fontanellato, a pagamento del 1 settembre 2012, vorrebbe essere di essere un riferimento a livello provinciale per questo settore sempre in maggiore espansione su tutti i mercati europei. Continueremo ad investire su questo settore anche nei prossimi anni creando un circuito in grado di attrarre turismo anche dall’estero. Questa è una delle azioni chiave del nostro Centro Commerciale Naturale”.
Il fascino senza tempo dei Castelli del Ducato. Nel Ducato di Parma e Piacenza storia, arte e gastronomia segnano da sempre la terra che dolcemente declina verso il Po. Il tempo sembra fermarsi e non fuggire come la verde primavera, il sole dell’estate, le brume autunnali, le candide coltri nevose. Il tempo passa, immutabile da sempre, lasciando tutto immutato. Restano le imprese e gli amori dei Rossi, dei Sanvitale, dei Sanseverino, dei Fulgosi, dei Barattieri, dei Malaspina, dei Dal Verme, dei Marazzani, dei Lupi e dei Meli, dei Torelli, degli Scotti, degli Sforza, dei Landi, dei Pallavicino, dei Farnese, dei Borbone, sino a Maria Luigia ed a Napoleone. Riecheggiano nelle auguste dimore, impreziosite dai pennelli dei valenti maestri primo fra tutti Francesco Mazzola, detto il Parmigianino. Tesori del gusto accrescono, oggi ancora, il fascino ed il richiamo delle nobili tavole imbandite per le “Ricordanze di Sapori – Chef Stellati a Castello”: il Parmigiano-Reggiano, la culaccia di Fontanellato, il prosciutto di Parma, il culatello di Zibello, la spalla di San Secondo, la coppa piacentina e il salame di Felino, i tanti bianchi e rossi D.O.C. dei colli piacentini. Un sogno, un invito a trascorrere lunghi giorni o piccoli istanti in una terra incantata.

I Luoghi Verdiani. Verdi affascina non solo gli appassionati di musica, ma ogni visitatore curioso di comprendere l’indole del Maestro, protagonista del suo tempo e interprete dello spirito della sua gente. I luoghi verdiani sono immersi nella Bassa parmense partendo da Roncole, dove è possibile visitare la Casa natale del Maestro e la chiesa di San Michele dove Verdi fu battezzato, ma è soprattutto Busseto la cittadina verdiana per eccellenza, con Piazza Verdi su cui si affacciano antiche botteghe, edifici storici e la rocca duecentesca, sede del Municipio e del Teatro dedicato all’illustre cittadino.
A Casa Barezzi tutto parla del compositore e lì si rivive la sua formazione e la sua carriera, in quanto l’appassionato Antonio Barezzi sostenne l’attitudine del giovane artista che in seguito ne sposò la figlia Margherita. Dopo i primi successi Verdi acquistò Palazzo Orlandi, dove visse successivamente con la cantante Giuseppina Strepponi, dopo la morte della prima moglie. A Busseto la visita prosegue al Museo Nazionale Giuseppe Verdi ubicato a Villa Pallavicino, che, recentemente inaugurato, si snoda in un percorso dedicato alle grandi opere del Maestro. Da visitare inoltre Villa Sant’Agata a Villanova sull’Arda (in provincia di Piacenza) dove si trova la residenza della maturità, ricca di cimeli preziosi.

Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza - Club di Prodotto
c/o Rocca Sanvitale Piazza Matteotti, 1 - 43012 Fontanellato (Pr)
Tel. 0521.823221/823220 - Fax 0521.822561
www.castellidelducato.it - info@castellidelducato.it