Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Firenze: Visita guidata al Museo Galileo Galilei

Firenze: Visita guidata al Museo Galileo Galilei

Firenze: Visita guidata Tci al Museo Galileo Galilei.
Sabato 13 febbraio 2016, Ore 10,00

 

Il Museo Galileo custodisce gli unici strumenti ideati e costruiti da Galileo pervenuti fino a noi, oltre alle preziosissime collezioni scientifiche medicee e 

lorenesi. Il vero pezzo forte dell’allestimento è rappresentato proprio dagli originali galileiani, soprattutto i due cannocchiali e la lente obiettiva del 

telescopio grazie alla quale il grande pisano poté vedere i famosi Satelliti di Giove. Il Museo Galileo ricostruisce quindi intorno alla figura emblematica 

dello scienziato pisano la storia delle iniziative scientifiche di Firenze e della Toscana, una storia che evidenzia rilevanti collegamenti con le più 

avanzate attività di ricerca svolte contemporaneamente su scala internazionale.

 

Il percorso espositivo, che presenta oltre mille strumenti e apparati di grande importanza scientifica, ma anche di eccezionale bellezza, ricostruisce il contesto storico e culturale nel quale le collezioni medicee e lorenesi sono venute formandosi, gli ambienti che le hanno ospitate, le ambizioni dei committenti e le attività degli scienziati che ne furono i protagonisti.

Il Museo Galileo di Firenze si trova in piazza dei Giudici, vicino alla Galleria degli Uffizi, nella sede di Palazzo Castellani, un edificio di antichissime 

origini, noto ai tempi di Dante come Castello d'Altafronte.

Con i consoli di Firenze

 

Quota individuale di partecipazione: € 14,00

La quota comprende: 
biglietto di ingresso al Museo Galielo Galilei
guida professionista accreditata e laureata in Storia dell’Arte.

Altre informazioni utili: 

Quota individuale di partecipazione: € 14,00

 

Solo informazioni: firenze@volontaritouring.it 

 

Per prenotazioni: Isabella Tronconi 
+39 340 8243006

 

La quota comprende: 
biglietto di ingresso al Museo Galielo Galilei
guida professionista accreditata e laureata in Storia dell’Arte.