Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Firenze: Tci e "I bambini di Firenze" al Museo degli Innocenti

Firenze: Tci e "I bambini di Firenze" al Museo degli Innocenti

Firenze: Tci e "I bambini di Firenze" al Museo degli Innocenti

sabato 5 novembre, ore 10
Museo degli Innocenti. Piazza Santissima Annunziata, 13 Firenze

 

A grande richiesta dei Soci, dato il successo della precedente visita, il Club di Territorio di Firenze propone la visita al MUDI-Museo degli Innocenti, completamente rinnovato.
La struttura accoglie circa ottanta opere, tra cui i capolavori di artisti come Luca e Andrea della Robbia, Sandro Botticelli, Domenico Ghirlandaio, Piero di Cosimo.

 

La visita si articola in tre sezioni: la storia architettonica dell’antico Spedale, ricostruendo i vari interventi di ristrutturazione dell’edificio, strettamente connessi alle diverse funzioni degli Innocenti nel tempo;  la preziosa raccolta di artisti come Botticelli, Ghirlandaio, Andrea della Robbia (i tondi con i bambini e le bambine dello Spedale brillano in tutto il loro splendore e valore umano e storico-artistico); la storia dei piccoli grandi protagonisti dell’Istituto: i nocentini, di cui si conservano biografie e ricordi struggenti che coinvolgono in prima persona il visitatore.

 

Con i consoli di Firenze

Quota individuale di partecipazione: euro 12.

Euro 30 da condividere con tutti i partecipanti per i diritti di prenotazione ed il noleggio degli auricolari
La quota comprende: Visita guidata al nuovo Museo degli Innocenti a cura di una guida turistica storico dell’Arte, ingresso riservato al Museo e auricolari.

Altre informazioni utili: 

Solo per informazioni: 
firenze@volontaritouring.it 

 

Prenotazione: 
Giulia Bacci 338/1705461

 

Quota individuale di partecipazione: euro 12. Euro 30 da condividere con tutti i partecipanti per i diritti di prenotazione ed il noleggio degli auricolari
La quota comprende: Visita guidata al nuovo Museo degli Innocenti a cura di una guida turistica storico dell’Arte, ingresso riservato al Museo e auricolari.

Accesso disabili: 
In collaborazione con: