Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Festival LagoMaggioreMusica 2014

Festival LagoMaggioreMusica 2014

Dal 25 luglio al 30 agosto 2014 torna, nelle più suggestive località della sponda piemontese e della sponda lombarda del Lago Maggiore, il Festival LagoMaggioreMusica giunto quest’anno alla sua ventesima edizione, un traguardo coronato da un grande successo di pubblico che da anni segue con passione i concerti e da un sempre crescente interesse nei confronti dei giovani artisti che si sono esibiti con la Gioventù Musicale d’Italia.
 
I LUOGHI. La rassegna musicale, organizzata dalla GMI, vedrà in calendario 18 concerti, una fitta programmazione che proseguirà fino alla fine di agosto per offrire, a chi trascorre il periodo estivo in questi splendidi luoghi, un interessante panorama di musica da camera. Per gli spettatori sarà anche l’occasione per scoprire monumenti e luoghi d’arte che si affacciano sul Verbano tra i quali, ad esempio, la Chiesa Vecchia di Belgirate e il Palazzo Perabò di Cerro di Laveno, nonché Casa Usellini ad Arona, dimora privata che viene appositamente aperta al pubblico in occasione dei concerti della GMI, per non dimenticare l’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno, emblema dei luoghi d’arte della Provincia di Varese. Quest’anno il Festival sarà presente anche a Lesa con due concerti, uno presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino e l’altro nel giardino della Sala Consiliare.
 
Come nelle precedenti edizioni gli interpreti saranno per lo più giovani artisti provenienti da tutto il mondo, che si sono distinti nei più importanti Concorsi Internazionali degli ultimi anni e che la Gioventù Musicale desidera far conoscere al pubblico italiano, seguendo uno degli scopi principali della Fondazione: diffondere la musica presso i giovani grazie ai giovani artisti. La GMI, infatti, da sempre cerca di individuare e valorizzare le giovani eccellenze musicali attraverso il legame da anni consolidato con la Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique (FMCIM).
 
IL PROGRAMMA
 
L’edizione 2014 del Festival LagoMaggioreMusica prenderà il via venerdì 25 luglio da Casa Usellini ad Arona con il concerto del pianista ucraino Vadym Kholodenko, vincitore nel 2013 del 1° Premio al Concorso Internazionale Van Cliburn di Forth Worth (Texas), dopo il suo debutto in Italia questo inverno con la GMI. Il concerto verrà replicato anche a Laveno Mombello sabato 26 luglio.
 
Sarà la volta, poi, del violoncellista polacco Marcin Zdunik, vincitore nel 2007 del 1°  Premio al Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia (sabato 2 agosto, Eremo di Santa Caterina a Leggiuno). La giovane pianista russa Maria Mazo, fresca vincitrice del 1° Premio al Concorso Internazionale Beethoven di Vienna nel 2013, si esibisce per la prima volta con la GMI a Lesa nel suo unico recital che terrà al Festival (martedì 5 agosto).

Le date centrali del mese di agosto (Arona, giovedì 14 agosto e Laveno Mombello, sabato 16 agosto) vedranno il debutto in Italia dell’arpista francese Anaïs Gaudemard, solista avviata ad un’importante carriera dopo la vittoria del 1° Premio al Concorso Internazionale di Tel Aviv nel 2012.
Debutta al Festival (Arona, giovedì 21 agosto e Laveno Mombello, sabato 23 agosto) anche per il quintetto di ottoni ungherese In Medias Brass, vincitore nel 2010 del 1° Premio al Concorso Internazionale per Ottoni Città di Passau (l’ensemble torna ad esibirsi con la GMI dopo il grande successo della rassegna milanese “I nuovi concertisti” svoltasi ad inizio anno).
 
Accanto ai concerti con i vincitori dei Concorsi Internazionali, la Gioventù Musicale d’Italia presenta al pubblico una serie di appuntamenti dove protagonisti saranno i giovani talenti italiani premiati lo scorso anno alle Audizioni Nazionali della GMI dopo una lunga selezione: domenica 27 luglio i fratelli Riccardo e Andrea Cellacchi (flauto e fagotto), insieme a Francesco Granata (pianoforte), si esibiranno in concerto a Sesto Calende; Samuele Telari (fisarmonica) terrà due concerti a Someraro di Stresa (mercoledì 13 agosto) e all’Eremo di Santa Caterina (venerdì 29 agosto). Questi giovanissimi concertisti potranno, così, far conoscere anche al grande pubblico le loro grandi doti artistiche, già apprezzate dalle commissioni giudicanti delle Audizioni.

Il calendario del Festival si arricchisce, infine, di una serie di concerti con artisti straordinari come il Duo Birringher (composto dalle sorelle Lea, violino, ed Esther, pianoforte) che si esibiranno ad Arona (giovedì 7 agosto) e a Laveno (sabato 9 agosto); il tiorbista Simone Vallerotonda, strumentista appassionato di musica antica, suonerà all’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno, venerdì 8 agosto; inoltre, potremo ascoltare i Solisti Aquilani con il pianista Giuseppe Albanese in concerto a Belgirate lunedì 18 agosto. Il quartetto di sassofoni Sax Four Fun con la partecipazione straordinaria di Giovanni Falzone (tromba e flicorno) terranno uno splendido concerto a Lesa martedì 26 agosto. Infine, gli svizzeri componenti del Galatea Quartet si esibiranno per la prima volta con la GMI in due concerti: ad Arona giovedì 28 agosto e a Laveno Mombello sabato 30 agosto.
(comunicato stampa)
 
BIGLIETTO RIDOTTO SOCI TOURING CLUB (€ 12)

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club