Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Festival di musica antica "Milano Arte Musica"

Festival di musica antica "Milano Arte Musica"

Milano Arte Musica, il festival internazionale dedicato alla musica antica, si svolge quest’anno dal 7 luglio al 25 agosto e celebra i dieci anni di attività con un cartellone ricco di appuntamenti e novità: 24 date, 28 programmi musicali e 35 spettacoli ad animare le chiese e le sale del centro storico e della periferia milanese nel periodo estivo.
L’intreccio tra nuovo e antico come punto di partenza per la definizione della programmazione ha portato la musica da camera vocale e strumentale al centro della rassegna, confluendo nella proposta di nuovi artisti, nuove sedi e programmi inediti al pubblico italiano, non rinunciando tuttavia a invitare anche chi accompagna la manifestazione fin dal suo esordio nel panorama festivaliero.
 
IL PROGRAMMA
L’apertura della rassegna affidata a una tra le compagnie più osannate dal pubblico: l’Accademia Bizantina, guidata da Ottavio Dantone e accompagnata per l’occasione dal soprano norvegese Berit Solset, celebra il grande Barocco strumentale e vocale attraverso la figura di Händel, giovedì 7 luglio, nella splendida basilica di S. Maria della Passione (via Conservatorio, 16).
Il secondo appuntamento, lunedì 11 luglio, si sposta nella chiesa di S. Sepolcro (Piazza S. Sepolcro) per accogliere, per la prima volta sul palco di Milano Arte Musica, il violinista Enrico Casazza e La Magnifica Comunità. L’ensemble inaugura la prima delle serate dedicate a opere monografiche di grandi musicisti, con un concerto dedicato ad Antonio Vivaldi e alla sua Opera 2, Sonate per violino e basso continuo.
Lunedì 18 luglio, la Basilica di S. Maria della Passione ospiterà una delle serate più emozionanti di questa edizione. Françoise Atlan (voce, percussioni), Patrizia Bovi (voce, arpa, direzione), Fadia Tomb El Hage (voce), Gabriele Miracle (percussioni, salterio) e Peppe Frana (oud, liuto) portano in scena per la prima volta a Milano Tre fedi un solo Dio, un progetto musicale e vocale dedicato a tre grandi religioni monoteiste.
 
Grande attesa, mercoledì 20 luglio, per il ritorno di EUBO. L’Orchestra Barocca dell’Unione Europea e il direttore Lars Ulrik Mortensen propongono al pubblico di Milano Arte Musica una serata dedicata a Händel e ai suoi colleghi di Londra presso la Basilica di S. Simpliciano (Piazza San Simpliciano).

Inizia venerdì 29 luglio in S. Maria della Passione la settimana dedicata all’esecuzione dell’opera omnia organistica di Buxtehude a cura degli organisti di Cantantibus Organis. Si prosegue il 30 luglio in Sant’Alessandro, il 31 in Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa, il 1 agosto in San Simpliciano, il 2 agosto in San Nicolao della Flue, il 3 in San Babila, il 4 in San Vincenzo in Prato , terminando il 5 agosto in Santa Maria della Passione con Maurizio Croci e Antonio Frigé. Ogni concerto sarà preceduto da un “momento didattico”, con l’illustrazione della meccanica e del funzionamento dell’organo a cura dei diversi organisti esecutori.
 
La “giornata simbolo” del festival si rinnova: quest’anno le visite guidate al coro di San Maurizio al Monastero Maggiore saranno accompagnate sia dagli Allievi dell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado sia, per la prima volta, dagli Allievi del Corso di Teatrodanza della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Mercoledì 10 agosto dalle ore 10.30 alle ore 16.30, il pubblico sarà accompagnato in un’avventura tra arte, musica e danza, con l’esecuzione di brani strumentali e vocali di autori del Cinque-Seicento (Cima, Gabrieli, Frescobaldi, de Macque, Sances, Trofeo, Monteverdi, Cavazzoni). L’ingresso è gratuito, ma su prenotazione obbligatoria entro martedì 8 agosto ore 12 al n. 02.76317176.
Per il calendario competo, consultate il sito lacappellamusicale.com
 
Organizzato dall’Associazione Culturale La Cappella Musicale e dal Comune di Milano (Assessorato alla Cultura e Assessorato al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing Territoriale, Servizi Civici), con il contributo di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Fondazione Cariplo, Banca Popolare di Milano, A2A S.p.A., con il patrocinio della Regione Lombardia e la collaborazione tecnica di ViviMilano, Radio Classica, Classic Voice e MilanoCard, Milano Arte Musica continua a mettersi in gioco e a rinnovarsi, affiancando nuovi percorsi a quelli già consolidati.

Vantaggio per i Soci

il libretto di sala della rassegna è gratuito per i soci Touring.
In 170 pagine circa, il libretto contiene i programmi musicali, note musicologiche, testi delle parti cantate, biografie degli artisti, introduzioni storico-artistiche delle sedi ospitanti.