Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • "FESTIVAL CHITARRISTICO VALLE OSSOLA 2014" A VOGOGNA

"FESTIVAL CHITARRISTICO VALLE OSSOLA 2014" A VOGOGNA

FESTIVAL CHITARRISTICO VALLE OSSOLA 2014
 
"Dall'Argentina al Brasile"
13 Agosto 2014 
Ore 21:00 
Corte Superiore del Castello Visconteo 
(In caso di maltempo: Portici di Palazzo Pretorio)
 
Sergio Fabian Lavia chitarra, voce e live electronics 
Dilene Ferraz voce, flauto e percussioni 
 
S. F. Lavia: Impromptu
Ferraz/Lavia: O Coco
S. F. Lavia: Luz
Chico Buarque: O que serà
S. F. Lavia: Don Gabiàn, jefe
Einhorn/Ferreira: Estamos aì
S. F. Lavia: Intermezzo Milonga e Malambo
S. F. Lavia: Saudalgia II
S. F. Lavia: Instante Inmenso
Consuelo Velàsquez: Bèsame mucho
 
S. F. Lavia: Los dos ombligos
 
Ferraz/Lavia: Prayer III
 
Jorg Ben: Mas que nada
 
“Dall’Argentina al Brasile” è un progetto che vuole rappresentare il vasto universo musicale di questi due paesi nei suoi molteplici aspetti. Nella musica proposta dal duo si ritrovano elementi che appartengono alla musica popolare (Tango, Bossa Nova, Chacarera, Ciranda, Milonga, Maracatù ecc.) aspetti che rimandano alla tradizione “colta” (H. Villa-Lobos, A. Piazzolla ecc.) e la ricerca di nuove tecniche espressive. Gli artisti diventano un simbolo di due culture dove il conflitto d’opposizione e contrasto convivono con la complementarità e l’intesa. Da questa sintesi derivano idee di comparazione, movimento, moltiplicazione e di specchio, come quella del tango-bossa: partendo dall’osservazione che la cellula ritmica del tango è la retrogradazione del bossa nova, Lavia ha creato una nuova cellula ritmica formata dalla somma di queste due. Nelle loro esibizioni si manifestano l’antagonismo e l’unione, l’attrazione e il gioco, la loro forte personalità nonché freschezza creativa. Nel 2011 il duo ha ricevuto il “Premium Music Awards” per l’apprezzabile lavoro di compositori ed interpreti della musica brasiliana e argentina.