Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • FESTA DELLA MADRE TERRA (CELTI E DRUIDI), E VEGETERIAN FRIENDLY

FESTA DELLA MADRE TERRA (CELTI E DRUIDI), E VEGETERIAN FRIENDLY

Ritorna l’atteso appuntamento dell’estate con la Festa della Madre Terra a Perinaldo. Sabato 18 luglio dalle 16.30, il paesino dell’entroterra ponentino ospiterà la terza edizione della tradizione ‘Lughnasadh’ tra suggestioni mistiche, musica, giochi, teatro e ristoro medievale.
L’evento, organizzato dall’associazione di promozione sociale “Il Parcheggio delle Nuvole”, la Proloco Perinaldo “I Curagiusi”, in collaborazione con il Comune di Perinaldo e le associazioni del paese, porterà indietro nel tempo grandi e piccini con tanti appuntamenti previsti fino a sera.
La festa prenderà il via alle 16.30 con il mercatino artigianale e naturale tra le cantine del caratteristico paesino noto per l’Osservatorio Astronomico “G.D. Cassini”. Truccabimbi e artisti di strada creeranno un’atmosfera sospesa nel tempo resa ancora più magica da ambientazioni e prove di coraggio. Ci saranno anche conferenze sull’amore per se stessi, la natura ed ospiti speciali.
Non mancheranno momenti musicali, giochi modernamente antichi creati da Fabio Lupi e i laboratori a tema tra le vie del borgo con dimostrazioni su alcuni prodotti naturali.
Il pubblico sarà inoltre coinvolto in un percorso sensoriale. Ad ogni visitatore volenteroso di mettersi in gioco, verrà consegnata una pergamena sulla quale sarà apposto un timbro di approvazione per ogni prova superata. Coloro che affronteranno tutte le sfide, parteciperanno alla grande prova finale con l’elezione del Re Sole o della Regina Sole.
Alle 20, spazio al palato, con la prelibata cena medievale, quest’anno anche vegetarian e vegan friendly, preparata dalla Proloco Perinaldo I Curagiusi. Alle 21.30 la messa in scena dello spettacolo teatrale “Pachamama, i destini incrociati” a cura della compagnia Flusso Teatrale di Sanremo ricco di suggestioni e risate. Gran finale con il coinvolgente spettacolo Cyrca, in un vero e proprio rituale psicomagico, dove la danza farà “sputare” tutti i veleni della vita quotidiana.