Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Festa della Bandiera a Morano Calabro

Festa della Bandiera a Morano Calabro

Fervono i preparativi per l’edizione 2011 della Festa della Bandiera. La rievocazione in costume dell’epica battaglia sostenuta e vinta dai moranesi intorno all’anno 1000 dell’era cristiana per affrancarsi dal giogo saraceno, riproposta nei giorni 20, 21 e 22 maggio prossimi, ritorna nel periodo classico di svolgimento, quello, cioè, in cui la collocano le fonti storiche disponibili. La manifestazione è intrinsecamente connessa alla ricorrenza del santo patrono della città, Bernardino da Siena - anch’egli prodigo di favori nei confronti di questa “devota popolazione” e del paese, per averne, nel 1496, mediante una prodigiosa apparizione, evitato il saccheggio per mano del condottiero spagnolo Consolavo di Cordova.

Molte le novità rispetto al passato. Innanzitutto la location: il recente restauro del Castello medievale consente di ubicare “prioritariamente” in quell’area le attività ludico-culturali che rendono originale la kermesse. Botteghe artigianali, stand, esibizioni artistiche ruoteranno, infatti, essenzialmente nei pressi del maniero e nei vicoli ad esso adiacenti.

Il programma, in via di perfezionamento, prevede il contributo di diversi gruppi: sbandieratori, pistonieri (esperti conoscitori nonché utilizzatori di antiche armi da fuoco), artisti di strada, cortei in costume d’epoca. Quest’ultimi, costituiti da un folto numero di comparse, presentano alcune sostanziali variazioni in ordine al percorso: la sfilata che segue la suggestiva riunione dell’insediamento del seggio partirà dal monumentale Chiostro di San Bernardino e raggiungerà all’imbrunire la rocca che imponente sovrasta l’abitato. La seconda parata, invece, inverte il tragitto, ossia origina dal castello e termina nelle adiacenze della vetusta struttura bernardiniana.