Scopri il mondo Touring

Corpo di donna

Il 1 marzo, presso il Centro Culturale Elsa Morante, si inaugurerà la mostra Corpo di Donna, collettiva di 35 artisti, che attraverso scultura, pittura, installazione e fotografia, racconteranno la donna postmoderna e in occasione dell'opening, sarà presentata "In Albis", performance di Madame Decadent.

Nulla di celebrativo negli intenti degli artisti e delle curatrici, ma piuttosto uno spaccato di quotidianità, osservato attraverso gli occhi e le abitudini di donne in carriera, mogli, madri, donne che in modi differenti si sono affermate e hanno assunto un ruolo nella società.

Le lotte femministe degli anni passati hanno aperto la strada verso un'emancipazione che oggi ha di nuovo imprigionato il corpo femminile in uno schema asfissiante in cui sesso, religione, mass media, show e business si intrecciano.
In “Corpo di Donna” la parola sarà data ad artisti giovanissimi affiancati da figure già affermate nel panorama visivo contemporaneo, con lo scopo di svelare una donna imperfetta, ma cosciente delle proprie potenzialità. L'arte rivendica il ruolo sociale femminile cancellando l'immagine patinata e avvilente imposta da riviste, calendari e programmi di intrattenimento, ed esplora un universo che va oltre l'avvenenza fisica e i canoni estetici ingenuamente accettati come chiavi di un successo superficiale e a breve termine.