Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Cividale del Friuli: proclamata dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità - visita guidata Tci

Cividale del Friuli: proclamata dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità - visita guidata Tci

Cividale del Friuli: proclamata dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità

 (Scheda a cura del Console TCI di Venezia: Donatella Perruccio Chiari)

 

Programma:

 

Ore 10.15 ritrovo davanti al Duomo di Cividale del Friuli .  

Purtroppo il Sabato è giorno di mercato e pertanto il parcheggio posto a ridosso delle mura di borgo san Giovanni è occupato dalle bancarelle fino alle 14.00. 

 

Visita al museo Archeologico posto accanto al Duomo

Il museo è diviso in due piani la visita durerà circa  un’ora e 30 minuti. La città di Cividale è stata proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e il  museo archeologico contiene la raccolta di gioielleria longobarda tra le più  importanti d’Italia.

 

Pranzo con menù concordato, al Ristorante al Monastero, costo € 25,00

Il pranzo  deve essere opzionato alla prenotazione e pagato in loco.

 

Ore 15,30 Visita al monastero di Santa Maria e al Tempietto Longobardo, una delle strutture del  VIII secolo meglio conservate in Italia. Durante la visita si potrà anche vedere  parte delle mura dell’antico convento e della Gastaldia.

 

Visita al museo Diocesano dove sono conservati alcuni degli elementi architettonici    di epoca longobarda tra cui il famoso altare di Ratchis, recentemente restaurato. 

 

Qualora le tempistiche lo permettano si potrà anche visitare una piccola casetta medievale recentemente restaurata in prossimità di una delle porte della città.   

 

La tempistica potrà subire modifiche sulla base delle esigenze delle visite ai monumenti o in relazione alla logistica degli spostamenti. 

 

Profilo del dott. Marco Bortoletto

Nato a Venezia nel 1967, dagli inizi degli anni Novanta lavora come archeologo libero professionista in Italia e all’estero.

Ha collaborato con Enti, Istituzioni e Fondazioni pubbliche e private sia nazionali che internazionali. Dal 1998 si è particolarmente dedicato agli scavi ed alla ricerca archeologica nei siti di Venezia e delle isole della laguna, tra cui le isole di Torcello, Mazzorbo e Burano.

E’ stato direttore tecnico degli scavi archeologici effettuati all’interno del Gran Teatro La Fenice, del grande depuratore di Rialto, del Palazzo Ducale di Venezia, del Molo e del campanile di San Marco.

Per la Fondazione Francois Pinault ha diretto le operazioni di scavo per la riqualificazione di Punta della Dogana.

Ha al suo attivo un cospicuo numero di articoli e contributi all’interno di riviste specializzate in storia e archeologia, monografie e articoli di ricerca storico-antropologica.

Ha collaborato alla realizzazione di vari documentari per le reti Rai, per la BBC, per reti nazionali francesi e tedesche.

 

 

Altre informazioni utili: 

Tempi di prenotazione: non  prima di tre settimane dallo evento (max. 30 partecipanti)

Quota individuale di partecipazione:

  • Soci :           € 20,00
  • Non soci :    € 23,00
  • Gli ingressi ai musei, si pagano in loco.

Pranzo: deve essere opzionato alla prenotazione e pagato in loco. Menù concordato, al Ristorante al Monastero, costo € 25,00

 

 

 

 

 

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club