Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Cerzeto (CS) - La sesta edizione della festa che il Comune di Cerzeto dedica al vivere slow

Cerzeto (CS) - La sesta edizione della festa che il Comune di Cerzeto dedica al vivere slow

Cerzeto (CS) - Isola di turismo slow - La sesta edizione della festa che il Comune di Cerzeto dedica al vivere slow si arricchisce della presenza del Touring attraverso il Club di Territorio di Cosenza.
Cerzeto  è un comune di  1.249 abitanti della provincia di Cosenza,  fu fondato verso il 1478, da gruppi di famiglie provenienti dall'Albania (grecis et albanensibus), rifugiatesi in Italia a causa della minaccia di aggressione dell'esercito ottomano nei Balcani. Insieme ad esso furono edificati altri due paesi "arbereshe"  limitrofi, oggi frazioni di Cerzeto: San Giacomo e Cavallerizzo. Fu prima compreso nella Baronia di San Marco e poi passò ai Cavalvanti.

Il territorio è situato nella media valle del Crati sul versante interno della catena paolana. L'abitato sorge sulla strada provinciale Torano-S.Marco Argentano, con accesso alla statale 19 e all'autostrada A3 allo svincolo di Torano Scalo. Il comune conta due frazioni, anch'esse di etnia, lingua e cultura italo-albanese: San Giacomo di Cerzeto  e Cavallerizzo ,quest'ultima non più abitata in seguito ad una frana del 7 marzo 2005 e ricostruita a margine del centro amministrativo.

Una piacevole partecipazione alle Vallje, i balli che gli arbresh (albanesi di Calabria) eseguono in gruppo, nei loro preziosi e tradizionali costumi, per rievocare la vittoria di Skanderg sui Turchi, coinvolgendo con canti e suoni i forestieri. Un contributo per gli sforzi che Giuseppe Rizzo e i suoi collaboratori stanno sostenendo per rendere il borgo sempre più accogliente.

La manifestazione, curata da Roberto Matrangolo, inizia nel pomeriggio con l'apertura dei chioschi di prodotti tipici.
Alle 19 breve convegno nella piazza del Comune (fresca di sistemazione) sul turismo slow e il  cibo "buono, pulito e giusto".
 
Alle 21 cena sotto i gazebo preparata da Emilio e Filomena del Rist. La Giara e servita (seduti in tavoli conviviali). 
 
Posti disponibili 35. I soci pagano €. 20,00. Gli aspiranti €. 25,00. Prenotazioni: stesso mezzo o Raffaele 337875782.