Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Caserta: visita Tci al complesso del Belvedere di San Leucio

Caserta: visita Tci al complesso del Belvedere di San Leucio

Il complesso monumentale di San Leucio, situato in provincia di Caserta, fu voluto da Carlo di Borbone (poi Carlo III re di Spagna).
Esso si inserisce nell’insieme delle opere monumentali fatte costruire dal nuovo re di Napoli nell’area di “Terra di Lavoro”; prima tra tutte la splendida reggia vanvitelliana.
La Real Colonia di San Leucio, costituita nel 1778, su progetto dell’architetto Francesco Collecini (lo stesso che ideò la reggia di Carditello), era destinata ad ospitare maestranze specializzate nell’arte della tessitura che dovevano lavorare negli stabilimenti reali situati nel complesso.
La vita della comunità di operai ivi ospitata era regolata da un apposito statuto che stabiliva leggi e regole valide solo per quel sito.
Sarà sotto il regno del figlio Ferdinando IV di Borbone che il borgo di San Leucio conoscerà la, massima espansione.
Egli volle dar vita ad una comunità autonoma tentando un vero esperimento sociale, dettando regole di equità ed assistenza sociale assolutamente innovative per quel tempo.
Gli operai venivano ospitati in accoglienti alloggi costruiti vicino alle seterie.
Non vi erano differenze tra loro ed uomini e donne godevano di pari dignità.
La Colonia, ingranditasi in relazione alle esigenze industriali collegate alla lavorazione della seta, ha una particolare struttura circolare con un sistema stradale radiale ed una piazza al centro.
In essa sono compresi, oltre agli opifici industriali ed alle case degli operai - oggi ancora abitate - gli appartamenti reali, il famoso Belvedere con uno splendido giardino all’italiana e l’annesso museo della seta, dove si possono visionare ancora oggi i macchinari coi quali si tesseva la seta resa famosa in tutto il mondo.
La visita darà quindi la possibilità di ammirare il particolare complesso architettonico, gli appartamenti reali, dove sono conservati arredi e costumi originali di pregevole valore, la “moderna”’ - per l’epoca - stanza da bagno della regina Maria Carolina, i macchinari, ancora funzionanti, in uso per la lavorazione della seta, suddivisi per epoche storiche.
Infine dal celebre Belvedere si potrà godere della meravigliosa vista del paesaggio circostante.
Attraverso la visita ed il racconto di questo speciale sito, il visitatore avrà la possibilità di costatarne la sua particolarità architettonica e venire a conoscenza delle idee innovative nel campo industriale e sociale che lo hanno caratterizzato, proprie del secolo dei “lumi”. 

 

Partecipanti min / max: 25 / 40 

Trasporti: mezzi propri

Quote
. € 8,00 per i soci 
. € 12,00 per i non soci 
La quota comprende: il biglietto di ingresso al Complesso di San Leucio, la visita guidata come da programma, assistenza del console, assicurazioni per la responsabilità civile, il compenso per la guida. 

 

 

 

Altre informazioni utili: 

informazioni e prenotazioni: 
Punto Touring di Napoli 
Via Cimarosa 38, 80127 – Napoli 
lun – ven : 9 /13,30 e 15 / 19 
sab : 9,30 / 13,30 
tel 081/19137807 
email: prenotazionitcinapoli@gmail.com  

Le prenotazioni sono aperte e scadono automaticamente sette giorni dopo la loro effettuazione, anche telefonica, se non confermate dal versamento della quota. 

Quote
. € 8,00 per i soci 
. € 12,00 per i non soci 
La quota comprende: il biglietto di ingresso al Complesso di San Leucio, la visita guidata come da programma, assistenza del console, assicurazioni per la responsabilità civile, il compenso per la guida. 
La quota non comprende: le mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non specificato.

Partecipanti min / max: 25 / 40 

Il Corpo Consolare si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. Le quote non sono rimborsabili in caso di disdetta (vedi regolamento). 

Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del TCI e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 

Sono ammessi in via eccezionale i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club