Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Caserta: Vanvitelli segreto

Caserta: Vanvitelli segreto

Gli appartamenti storici del Palazzo Reale di Caserta ospitano fino al 31 ottobre “Vanvitelli segreto”, mostra dedicata all’inventore di opere come Il trono di San Pietro, un imponente manufatto tardo-barocco in marmo di Carrara, considerato a metà tra scultura e arte decorativa. Tra i dipinti da segnalare il Ritratto di Gaspar van Wittel, famoso vedutista olandese.
 
GLI ALTRI ARTISTI. In mostra anche dipinti degli artisti più stimati da Vanvitelli, collaboratori in alcune sue opere, come Sebastiano Conca che fu chiamato da Vanvitelli a Napoli per importanti commissioni; Corrado Giaquinto, uno dei massimi pittori del rococò, Pompeo Batoni, successore del Conca come caposcuola del 700 romano, e Anton Raphael Mengs, padre del Neoclassicismo. Tutti questi artisti sono presenti con varie opere, alcune mai esposte al pubblico italiano, come il Ritratto di Clemente XIII di Mengs, uno dei capolavori della ritrattistica papale, il Ritratto del principe Guglielmo Ruffo in veste di Gran Camerario del Regno di Napoli di Francesco De Mura, tra i pochi artisti napoletani stimati da Vanvitelli, concesso in prestito dal principe Fulco Ruffo di Calabria.