Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Carrara, Cárdenas e la Negritudine

Carrara, Cárdenas e la Negritudine

Una grande mostra antologica dal titolo “Carrara, Cárdenas e la Negritudine” rende omaggio al celebre scultore di fama mondiale Agustin Cárdenas e coinvolge l’intera città di Carrara dall’11 luglio al 13 settembre.

 

La rassegna offre al pubblico sculture monumentali lungo un percorso nel centro storico della città (piazza Mazzini, via Roma, via Verdi) ed una mostra ambientata in due importanti sedi espositive: la Galleria Duomo e il Centro Arti Plastiche di Carrara, che presentano per la prima volta i lavori dell’artista: sculture in marmo, in legno, in bronzo, gessi originali restaurati, tempere e disegni. 
Il notevole corpus di opere è accompagnato da una nutrita documentazione che comprende due ritratti inediti di Cárdenas scattati dallo storico fotografo carrarese Ilario Bessi stampati su pannelli, numerosi articoli, cataloghi, manifesti e un video della mostra personale che contemporaneamente è ospitata presso la Galleria Aktis di Londra.

 

Nell’avvincente percorso espositivo, si incontrano tutte le forme del linguaggio artistico di Agustin Cárdenas, nella cui arte è espressa l’appartenenza a tre continenti diversi: America Latina, Europa e Africa. In particolare la “negritudine”, come cita il titolo della mostra, fa riferimento alle radici africane dell’artista che emergono nelle sue opere attraverso elementi espliciti: totem, simboli primitivi e in senso implicito nel rimando a miti, riti e tradizioni. Il legame alla storia e l’innovazione si alternano nel sapiente uso di materiali differenti; nella resa delle forme arrotondate o con slanci verticali; nei volumi plastici e nella tensione essenziale. 


 

Altre informazioni utili: 

Ingresso libero