Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • CAPRI - OASI DI BARBAROSSA

CAPRI - OASI DI BARBAROSSA

 Nell’incantevole isola di Capri, sul Monte Solaro di Anacapri sono visibili i ruderi dell’antico Castello Barbarossa, dal soprannome attribuito al corsaro turco Khair-ad-din che lo espugnò nel 1535. Costruito intorno al X sec., per difendere il territorio da invasioni esterne, è in pietra calcarea circondato da torri di avvistamento. Oggi restano solo tracce della struttura originaria, abbastanza per individuarne comunque la bellezza. Resistono al tempo i resti di una piccola cappella con copertura a volta, campaniletto a vela, una cisterna e le torri. Quest’ultime di diversa origine rimandano a vari momenti storici presentando stile architettonico ora svevo (pianta rettangolare) e ora angioino (a pianta circolare). Particolare è poi un'altra torre cilindrica inglobata nei resti di un bastione forse del 500’. Di proprietà del consolato svedese fa parte del complesso di Villa San Michele e dal 1956 ospita una stazione ornitologica per l’osservazione degli uccelli migratori, confermando l’origine del sito come luogo di caccia. Il territorio riconosciuto come oasi del WWF ha come simbolo il Falco pellegrino ed accoglie i visitatori per romantiche passeggiate nel Sentiero della Natura, Giardino delle Farfalle e Giardino delle Felci, circondati da una ricca vegetazione con l'euforbia, l'erica, il mirto, la ginestra, il corbezzolo, il narciso e l'anemone abitate dal rettile lucertola azzurra.