Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Biella: "Il Primo Passo", come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o il Cammino di Santiago

Biella: "Il Primo Passo", come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o il Cammino di Santiago

“Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo”, non sappiamo quanti chilometri abbia macinato Lao Tzu, filosofo cinese, ma si può prendere come buona la sua filosofia per dimenticarsi gli scoraggiamenti manzoniani, e mettersi in cammino. 
 
Alberto Conte, anima camminante del Movimento Lento e di Sloways (entrambi partner del Tci), si calerà nei panni dell'apripista per chi vuole iniziarsi al viaggio a piedi. Il paragone è ardito ma rende l'idea. Dal 20 al 22 ottobre Conte sarà una specie di "safety car" in un seminario itinerante dedicato a tutti coloro che sognano di partire verso Santiago, Roma o Assisi, ma sono intimoriti dalla prospettiva di percorrere a piedi centinaia di chilometri marciando per giorni e giorni.
 
 
La filosofia di Conte e dei viaggiatori lenti che il Tci sposa da sempre è quella di avvicinarsi a passo lento per esplorare un territorio in tutte le sue sfaccettature, accettandone la bruttezza per apprezzarne di più la bellezza. Solo a piedi si riscopre il fascino dell’incontro, il valore di un sorriso, il significato autentico dell’ospitalità. Un lungo viaggio a piedi, in particolare il primo lungo viaggio a piedi, è quasi sempre un’esperienza straordinaria, in grado di cambiare profondamente una persona. Ed è un’impresa alla portata di chiunque goda di buona salute.
 
 
Il ritrovo è nella Casa del Movimento Lento, un antico casale situato lungo la Via Francigena piemontese a Roppolo, in provincia di Biella, in prossimità del lago di Viverone. Il corso si svolgerà in gran parte in cammino, tra la Via Francigena e la foresta della Serra Morenica.