Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Besana Brianza (MB): percorso a piedi dal cuore di Besana Brianza a Brugora

Besana Brianza (MB): percorso a piedi dal cuore di Besana Brianza a Brugora

Visita guidata ai resti del Castello e di villa Dragoni-Volta, alla chiesa di S.Caterina, poi tramite via Busa si arriva alla chiesa di S. Nazaro di Montesiro; da li si va a Brugora per visitare la chiesa dei Santi Pietro e Paolo.Tutte le chiese citate si visitano all’interno. Si procede interamente a piedi.        

La visita è con i Consoli della Provincia di Lecco in collaborazione con il progetto LIVING LAND – Brianza da  scoprire; promosso  dal  Consorzio  Villa  Greppi,  dalla cooperativa Sineresi e dalla Cooperativa BRIG cultura e territorio.

Quota individuale di partecipazione: 
€.  4,00   quota interamente devoluta a  favore  di  LIVING LAND

La quota comprende:
  Accompagnamento  ed  assistenza  nel corso  della Visita Guidata da parte dei Consoli e della Guida.

Informazioni e prenotazioni: 
Arch. Paolo Gatti -  Cell. 331/2018313  e-mail: gatti@promo.it
Data limite di accettazione delle  prenotazioni:
Lunedì 2 ottobre  -   ore 12

Altre informazioni utili: 

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione:

Il pagamento verrà effettuato in luogo.
La visita guidata si effettuerà se si raggiungerà in numero minimo di 15 partecipanti. Se alla data limite di prenotazione ore 12  del  2 ottobre 2017  non si raggiungerà tale numero il Console Arch. Gatti  provvederà ad avvisare telefonicamente  (o via fax , e-mail) dell’annullamento della Visita Guidata.

NOTE: “ LIVING LAND è un progetto comunitario che vede il coinvolgimento di oltre 60 Enti della Provincia di Lecco, impegnati per costruire un welfare innovativo, in grado di incontrare e dialogare con le persone che vivono nel nostro territorio. Dal 2015 ad oggi, Living Land ha coinvolto oltre 1.700 ragazzi tra i 15 ed i 29 anni, offendo loro delle occasioni per misurarsi con il mondo del lavoro, anche attraverso esperienze di riqualificazione  degli  spazi  urbani,  valorizzazione  del  territorio  e  promozione  di  iniziative  culturali  e turistiche”