Scopri il mondo Touring

BERTINORO

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:"";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:"Calibri","sans-serif";
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:"Times New Roman";
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:"Times New Roman";
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

                   Ore   9,30     Arrivo a Bertinoro

                   Ritrovo in piazza Libertà, davanti al Comune.

                   Incontro di benvenuto con il Sindaco presso la Sala Quadri del Palazzo Comunale.

                   Ore 10.00    Visita al centro storico

Il territorio è dominato dalla Rocca medioevale (ospita il Museo Interreligioso, che presenta le tre grandi religioni del Mediterraneo: Ebraismo, Cristianesimo e Islam), ricordato per il suo passato, splendido durante le signorie dei Mainardi e di Guido del Duca proprio come ricorda Dante; l'attuale Comune fu inoltre conteso fra Cesena, Forlì e Rimini.Bertinoro accoglie la Colonna dell'Ospitalità in Piazza della Libertà dove un tempo chi lasciava il proprio cavallo attaccato a un anello della Colonna era accolto dalla famiglia proprietaria dell'anello.

Classico esempio di borgo medioevale, per la sua posizione dominante sulla  pianura sottostante, le è stato assegnato  l'appellativo di balcone di Romagna.

 Sotto la piazza è ubicata la Cà de Bè; nata il 2 aprile 1967 la Ca' de Be', è il luogo scelto dal Tribunato di Romagna (guidato allora da Aldo Spallicci, Max David, Alteo Dolcini e Mino Madonia) come sede e dall'Ente Tutela Vini di Romagna come luogo di diffusione e promozione del vino di questa parte della Regione.

La visita si svolgerà avendo come filo conduttore i versi che Dante Alighieri ha dedicato a questo territorio.

 Ore 12.30      Trasferimento a Polenta e visita alla pieve romanica risalente ad un periodo precedente l'anno Mille.

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

 La località, situata nelle immediate vicinanze di Bertinoro, è celebre per la Pieve di San Donato in Polenta, Pieve romanica anteriore al secolo X°, cantata da Giosuè Carducci. L'idea suggerita dal Carducci che Dante fosse stato ospitato proprio qui dai Signori polentani di Ravenna è ormai diffusa. Ogni anno vi si tengono il Raduno Carducciano e cicli di letture dantesche. Dell'antico castello dei Polentani restano invece pochissime tracce sulla vetta del vicino omonimo colle. Splendido il panorama notturno dalla Pieve sulla valle. 

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:"";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:"Calibri","sans-serif";
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:"Times New Roman";
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:"Times New Roman";
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

 Ore 13.30      Pranzo, preparato dalla “azdore” romagnole nel suggestivo sagrato della Pieve.

 A seguire i partecipanti saranno allietati da un piccolo “trebbo” di poesie romagnole scelte dal repertorio di Aldo Spallicci ed altri poeti dialettali romagnoli.

Ore 16,00     possibilità di degustazione dei vini ed altre prelibatezze locali presso la

                       FATTORIA PARADISO
Via Palmeggiana, 285 - cap 47032 - Bertinoro (FC) ITALY
Tel. (+39) 0543 445044