Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Bassano del Grappa (Vi): "Il magnifico guerriero: Bassano a Bassano"

Bassano del Grappa (Vi): "Il magnifico guerriero: Bassano a Bassano"

Le opere di Jacopo Dal Ponte detto Bassano custodite nella pinacoteca del museo civico di Bassano, 22 in tutto, costituiscono la collezione di suoi lavori più ricca in assoluto, sono  un’eccellente ricostruzione del percorso dell'artista dagli esordi fino agli anni Ottanta del XVI secolo. Nessun altro artista del Cinquecento veneto può essere ammirato e conosciuto in un unico contesto in modo altrettanto esauriente. Eppure, come in tutte le collezioni, anche la collezione bassanesca ha una sua lacuna: la ritrattistica. Non mancano i ritratti, ma si tratta di fisionomie inserite in teleri votivi, come per il podestà Matteo Soranzo, oppure incastonate entro pale d’altare, come per il doge Sebastiano Venier.

La lacuna di un grande ritratto è colmata, sia pur temporaneamente, dal magnifico guerriero che dà il titolo alla mostra in programma dal 19 al 31 gennaio: il Ritratto di uomo in armi, una tela ottenuta in comodato gratuito, omaggio del possessore al Museo che è il fulcro degli studi attorno a Jacopo e alla sua bottega. Autentico capolavoro databile attorno al 1548, affronta il confronto con un altro guerriero chiuso in una lucente corazza, Il San Martino a cavallo, opera della piena maturità di Jacopo Bassano, situata nel 1578, dove l’acciaio si accende di inattesi bagliori.
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club