Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Bard (AO): "Josef Koudelka. Vestiges 1991-2014"

Bard (AO): "Josef Koudelka. Vestiges 1991-2014"

(Algeria. General view of Timgad. Trajan's arch, 2011)
 
Il Forte di Bard presenta dal 13 dicembre 2014 al 3 maggio 2015, Josef Koudelka – Vestiges 1991-2014. Si tratta della prima esposizione assoluta in Italia del più imponente progetto fotografico di uno dei più importanti maestri mondiali della fotografia. Il progetto Vestiges, che vede impegnato da oltre vent'anni il grande fotografo membro dell'agenzia Magnum Photos, propone la sua interpretazione fotografica e artistica di alcuni dei più importanti siti archeologici della cultura romana e greca, in un itinerario attraverso diciannove paesi, dalla Grecia al Libano, dalla Siria all’Algeria, dalla Turchia all’Italia e oltre duecento località che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Un’esplorazione davvero unica che non ha precedenti in luoghi simbolo come il Tempio di Delfi, i Templi di Zeus e Poseidone in Grecia, il Foro Romano e la Via Appia a Roma, il Tempio di Sibilla a Tivoli, il Tempio di Apollo in Turchia, le tombe di Petra in Giordania, le rovine di Sabratha, in Libia.
 
Prima di Koudelka, nessuno aveva mai tentato di realizzare una così ampia documentazione fotografica di questi luoghi storici. Un lavoro fatto di grande costanza e perseveranza. L’artista, come i pittori romantici del XIX secolo, coltiva una predilezione particolare per le rovine, senza celebrarne l’atmosfera malinconica ma con l’obiettivo di restituirne l’autentica bellezza. Il suo intento è usare l’arte per riappropriarsi di un mondo che ci sta sfuggendo e che potremmo perdere. Trasformare le macerie in speranza: è questo il grande ed ambizioso progetto che Koudelka cerca di realizzare con il suo eccezionale viaggio. Un viaggio in costante divenire che si arricchisce di nuovi capitoli.
 
In mostra al Forte di Bard oltre sessanta fotografie di cui 22 panoramiche di grandissime dimensioni e grande impatto. Un allestimento molto efficace che coniuga il minimalismo dell’approccio del fotografo e della cifra stilistica delle sue immagini, con il suggestivo senso di camminamento tra le rovine. La disposizione delle immagini, all’interno delle sale delle Cannoniere della fortezza, rievoca un percorso alla scoperta di luoghi straordinari che Koudelka ha voluto immortalare per documentarne e promuoverne la bellezza, da maestro dell’immagine e del paesaggio. In mostra anche la proiezione di circa 350 scatti non selezionati per le stampa in mostra ma relativi ai set di Vestiges, oltre alla possibilità di soffermarsi nella consultazione dei più importanti libri sui progetti fotografici dell’artista.
 
BIGLIETTO RIDOTTO SOCI TOURING CLUB
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club