Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Bard (Ao): GoldenAge

Bard (Ao): GoldenAge

Il Secolo d'oro della pittura olandese e fiamminga è protagonista della mostra-evento che apre la stagione espositiva invernale 2015/2016 del Forte di Bard. Dal 5 dicembre 2015 al 2 giugno 2016 saranno esposti 114 dipinti.
Il nucleo più cospicuo proviene dalla Collezione Hohenbuchau, la straordinaria raccolta privata del Principe del Liechtenstein a Vienna.

Ogni genere di questa stagione artistica è rappresentato: scene storiche, ritratti, pittura di genere, paesaggi, marine, e soprattutto le nature morte. I due più importanti maestri fiamminghi, Peter Paul Rubens e Anthonis van Dyck, sono rappresentati con una serie di ritratti.
Tra i capolavori, troviamo poi il genere dei ‘banchetti’ (Frans Snyders, Joris van Son, e Abraham van Beyeren), le nature morte con selvaggina, i fijnschilder della Scuola di Leida, paesaggi fiamminghi e olandesi del periodo classico, e due opere del loro pioniere Gerard Dou, nonché paesaggi mirabili con cascate di Allart van Everdingen e Jacob van Ruisdael.
Grande risalto è inoltre dato alle rappresentazioni storiche, soprattutto quelle del manierismo, dei Caravaggisti di Utrecht e del barocco fiammingo.
Tra le opere esposte anche alcuni capolavori italiani, realizzati da Domenico Tintoretto, Perino del Vaga, Gabriele Salci e Alessandro Bonvicino da Brescia.
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club