Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Ascea (SA): Sentiero degli innamorati e Parco Archeologico di Elea-Velia

Ascea (SA): Sentiero degli innamorati e Parco Archeologico di Elea-Velia

Dove

Indirizzo evento: 
Ascea (SA)
Ascea (SA): Sentiero degli innamorati e Parco Archeologico di Elea-Velia

Quando

Domenica 10 Settembre 2017
giornata intera

Ritrovo

Come arrivare: 

- ore 9.30: ritrovo dei partecipanti (mezzi propri) in località ”Scogliera” di Ascea Marina (SA);

- ore 17.30: termine della manifestazione.

Ora di ritrovo: 
ore 9.30

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio di Salerno
Indirizzo mail: 
salerno@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
339.692 3251 (Enrico Andria)
Console accompagnatore: 
Enrico Andria, console del Touring
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
per il “Sentiero degli innamorati” sig. Alessandro Rizzo, per il Parco Archeologico di Velia, dott.ssa AnnaLisa Vitolo

In esclusiva per i soci e gli amici del Tci escursione al “Sentiero degli innamorati” di recente inaugurato, immerso nella macchia mediterranea. Si estende dalla Scogliera di Ascea Marina fino ai resti della Torre del Telegrafo. Lambito da acque cristalline e dalle loro suggestive sfumature è possibile spaziare con lo sguardo da Capo Palinuro fino al litorale sabbioso di Ascea.
Nel pomeriggio, dopo il pranzo, visita al parco archeologico di Elea - Velia, sede della famosa scuola filosofica.
Manifestazione realizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Ascea.
Ascea: il Sentiero degli Innamorati 
Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e il Comune di Ascea hanno recentemente inaugurato il "Sentiero degli Innamorati".
Il sentiero, risultato di una importante riqualificazione realizzata dall’Ente Parco, si estende per circa 2 km con un dislivello di 140 m. e rappresenta uno dei siti più suggestivi e di grande impatto paesaggistico della costa cilentana. L'intervento ha previsto Inoltre la realizzazione di 12 passerelle per accedere alle splendide spiagge di Ascea, indispensabili per tutelare la flora dunale; una pista ciclabile e 8 piattaforme in legno realizzate attraverso un lavoro di riqualificazione ambientale.
"Il Sentiero degli Innamorati" è il luogo dove la bellezza della Natura e le opere realizzate dall'uomo si armonizzano nel creare un suggestivo esempio di buone pratiche di tutela, valorizzazione e fruizione turistica del territorio". Hanno dichiarato il Presidente del Parco, Tommaso Pellegrino e il Sindaco di Ascea Pietro D'Angiolillo.
Parco Archeologico di Elea - Velia 
Eccezionale sito archeologico, presso la Marina di Ascea, in prossimità dello sbocco al mare del fiume Alento. Velia fu fondata nel 540 avanti Cristo da coloni Focei, conservò a lungo l'impronta ellenica e fu famosa per la scuola filosofica di Parmenide e Zenone. Scomparve tra il secolo VIII e IX probabilmente per le incursioni saracene. L'acropoli conserva i resti delle più antiche abitazioni e del tempio ionico (inizi secolo V a.C.); poco lontano si riconoscono il muro di contenimento e alcuni gradini del teatro (III a.C.). Nei pressi della porta Marina sud s'incontra l'area porticata (secolo III a.C.) interpretata come l'agorà, e i resti della cinta muraria del VI a.C. Più avanti si individuano i ruderi delle terme di età romana e si giunge quindi a due porte: la prima risale alla fase arcaica della fortificazione; la seconda è la cosiddetta Porta Rosa, un varco naturale che ebbe sistemazione monumentale a metà secolo IV a.C. 

Altre informazioni utili: 

Programma di massima 
- ore 9.30: ritrovo dei partecipanti (mezzi propri) in località ”Scogliera” di Ascea Marina (SA);
- ore 9.45: incontro con la guida ed inizio dell’escursione sul Sentiero degli innamorati. Il Sentiero è lungo circa 2 Km che si percorrono in circa 2 ore di cammino (a piedi) con circa 140 metri di dislivello - consigliate scarpe da trekking leggero - visita guidata a cura del sig. Alessandro Rizzo, promozione e marketing territoriale del Comune di Ascea; al termine della visita guidata, ritorno alle auto e trasferimento per il pranzo;
- ore 13.00: pranzo libero oppure convenzionato presso il ristorante “Porta Rosa” - via Porta Rosa - 84046 Ascea -   al costo di 20 euro a persona, escluso bevande - prenotazione libera a cura dei singoli partecipanti - per prenotare telefonare al numero 0974.972536 - con il seguente menù: Antipasto (Alici m’buttonate), Primo (Spaghetti con alici di menaica), Secondo (frittura di alici con insalata mista), Dessert (Sorbetto al limone);
- ore 15.30: trasferimento e visita al sito archeologico di Velia;
- ore 17.30: termine della manifestazione.
È necessaria la prenotazione presso il Club di Territorio di Salerno inviando una email a
salerno@volontaritouring.it 
Le prenotazioni sono aperte. 
Quote:  
La manifestazione è gratuita per i soci e gli amici del Tci. È previsto un contributo di 5 euro a persona per la visita guidata. 
Il costo del biglietto d’ingresso per gli scavi di Velia è a carico dei singoli partecipanti per consentire a chi ha diritto alla riduzione o all’esenzione di poterne usufruire.
Pranzo libero oppure convenzionato presso il ristorante “Porta Rosa” - al costo di 20 euro a persona, escluso bevande - prenotazione libera a cura dei singoli partecipanti -per prenotare telefonare al numero 0974.972536.
Numero max partecipanti: 50 persone
La manifestazione non avrà luogo in caso di avverse condizioni meteo.
Trasporti: mezzi propri
I soci e gli amici del Touring Club Italiano regolarmente iscritti alla manifestazione sono coperti da apposita polizza assicurativa per la responsabilità civile.
Il Volontario Touring accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.
Il Club di Territorio di Salerno del Touring Club Italiano si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione.
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 
Sono ammessi in via eccezionale i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

In collaborazione con: