Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Aosta: convegno "Scritture e linguaggi del turismo"

Aosta: convegno "Scritture e linguaggi del turismo"

Attraversare un luogo, esserne affascinati, tentare di comprenderlo e poi filtrarlo con i propri pensieri e le parole. Difficile ed insieme entusiasmante. Ma come si costruisce e interpreta un testo turistico? Come si restituisce il senso di una destinazione? E soprattutto quali sono gli elementi più importanti per il turista che di un luogo è osservatore, fruitore e, oggi sempre più spesso, "narratore"?
 
Le domande accenderanno i dibattiti del convegno "Scritture e Linguaggi del turismo", in programma il 10 e l'11 novembre ad Aosta, presso l'Aula Magna dell'Università della Valle d'Aosta.
 
A mettere al centro la "scrittura turistica" è in particolare il Dipartimento di Scienze umane e sociali coordinato dalla prof.ssa Laura Balbiani. Il patrocinio del Touring Club Italiano, dell'Associazione dei Geografi Italiani e della sezione valdostana dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia aggiunge competenza e autorevolezza all'evento. 
 
A rappresentare il TCI sarà Ilaria Parma, archivista Centro Documentazione del Touring. Attraverso una selezione di materiale fotografico sulla Val d’Aosta e sulle Alpi metterà in luce il ruolo narrativo e di custode di una memoria collettiva svolto dal Touring Club Italiano, soprattutto
grazie alle fotografie raccolte per impulso di Bertarelli fin dal 1898
.
nella foto a lato, Una contandina della Valtournenche, Achille Bologna, 1940