Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Allestimento del fruttaio di Porta Verona a Soave

Allestimento del fruttaio di Porta Verona a Soave

Come è noto, Soave è terra di uva Garganega, vitigno autoctono che dà origine al vino bianco Soave DOC e al Recioto di Soave DOCG che si ottiene con le uve appassite.
Oggi l’appassimento avviene in apposite cassette (plateau), mentre un tempo le uve venivano fatte appassire appendendo i grappoli per le “recie” (orecchie in dialetto veneto), ossia la parte alta del grappolo.
Sabato 10 settembre dalle ore 14.00 l’associazione “Amici delle Antiche Torri” perpetrerà la tradizione soavese appendendo sotto Porta Verona e Porta Bassano, due delle tre porte medievali del borgo di Soave, le “recie” dei dorati grappoli di Garganega che rimarranno in bella mostra fino a dicembre/gennaio quando le uve appassite saranno pigiate e il profumato mosto ottenuto si trasformerà in un vino speciale: il Recioto di Soave.