Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • ALLA SCOPERTA DEL MEDIOEVO

ALLA SCOPERTA DEL MEDIOEVO

Il Museo Civico Medievale ha sede all’interno di uno dei più bei palazzi cittadini, il
quattrocentesco Palazzo Ghislardi. Dal 1985, anno della sua apertura al pubblico, il museo
conserva all’interno delle sue sale opere appartenenti a collezioni che risalgono fino al XVII
secolo. Tra le altre, spiccano per importanza le collezioni di mirabilia e naturalia seicenteschi e
settecenteschi: la raccolta del marchese Cospi, vera e propria wunderkammer (camera delle
meraviglie) moderna, la raccolta del general Marsili, composta principalmente da armi, e
infine il fondo Palagi, del famoso architetto bolognese (1860).
Le opere che costituiscono il nucleo più rilevante del museo sono in gran parte testimonianze della
vita medievale bolognese, a partire dai manufatti altomedievali dei secoli VII-IX, fino alla grande
statua di Bonifacio VIII in lastre di rame dorato (1301). Arricchiscono la raccolta del museo
l’ampia selezione di avori francesi ed italiani, preziosi vetri muranesi, pregiate armi, numerose e
rare testimonianze della vita di corte bentivolesca che annoverano, accanto ad oggetti di raffinata
manifattura (lo stocco di Ludovico Bentivoglio, il corno bentivolesco, la coppia di fiasche)
imprescindibili documenti di scuola ferrarese del XV secolo.