Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • A Sardara per la Giornata Touring

A Sardara per la Giornata Touring

L’antichità del territorio di Sardara, nella piana del Campidano, è testimoniata in primo luogo dal pozzo di S. Anastasia, tempio nuragico del IX-VIII sec. a.C., situato presso fonti ritenute fra le più importanti dell’isola per l’efficacia curativa e composto da un vano sotterraneo che serviva per distribuire l’acqua minerale della vicina sorgente. La tradizione termale non si è perduta e prosegue ancora oggi in moderni stabilimenti rivolti alla cura e al benessere della persona.
L’abitato, con gli antichi portali e la chiesa di S. Gregorio, ritenuta una delle più rilevanti chiese trecentesche della Sardegna, è arroccato su uno sperone marmoso proiettato verso la piana e dominato dal castello medievale di Monreale. A settembre vi si svolge l’antichissima festa di S. Maria Acquas.
Il Museo civico archeologico Villa Abbas raccoglie il materiale votivo rinvenuto nei complessi nuragici del territorio.

Per la Giornata Touring, vengono organizzate visite guidate al Museo archeologico, alle parrocchiali B.V. Assunta e S. Antonio di Padova, ed un percorso nel centro storico soffermandosi sugli antichi portali che lo caratterizzano.
Sarà eccezionalmente aperta per la visita anche la chiesa di San Gregorio Magno, in stile romanico-gotico, risalente al XIII secolo.La chiesa normalmente è aperta solo in occasione della Festa patronale che ha luogo il primo fine settimana di settembre.

Il Comune sarà lieto di offrire ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, un “sacchetto della qualità” con materiale informativo sul territorio e un prodotto distintivo della località.

Scarica la locandina dell'evento nella sezione Documenti allegati qui a lato e invita gli amici a partecipare.