Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • A Larderello il respiro della terra

A Larderello il respiro della terra

Tutti i Soci affezionati alla Penisola  del Tesoro, nonché tutti gli altri, vecchi e nuovi, sono invitati a raggiungere la Toscana il 7 febbraio e a convergere su Larderello, nel territorio comunale di Pomarance (PI), nella cosiddetta valle dell’Inferno, per trascorrere insieme una giornata decisamente curiosa e inusuale.
Larderello, caratterizzata da sempre dai soffioni boraciferi che fuoriescono dal terreno, deve il suo nome a François-Jacques de Larderel, che nel 1818 installò nei pressi di Montecerboli una prima fabbrica per lo sfruttamento su vasta scala delle acque boriche. Da allora il paesaggio è molto cambiato e grazie alle tecnologie sempre più raffinate si è potuta sfruttare al meglio questa importante risorsa naturale, ossia l’energia geotermica, che esce dal sottosuolo.
Grazie alla collaborazione di Enel Green Power i Soci del Tci potranno visitare l’intero complesso di Larderello attraverso alcune direttrici principali a partire dalle ore 9 e fino alle 13 e dalle 14 alle 18. Dapprima si farà la conoscenza con il fenomeno naturale dei soffioni, che ha fra l’altro determinato una presenza botanica caratteristica delle zone acide; poi sarà la volta del Museo della geotermia situato in piazza Leopolda, in centro paese, istituito allo scopo di descrivere l’evoluzione nella ricerca e nello sfruttamento della risorsa geotermica del territorio per produrre energia e calore.
E poi ancora i Soci potranno soffermarsi sul terzo aspetto della visita della giornata, dato dalla presenza antropica, osservando come è sorto il villaggio operaio attorno agli impianti, disegnato negli anni Cinquanta insieme alla chiesa dall’architetto Giovanni Michelucci.
Infine, si potrà osservare il getto potente di un pozzo dimostrativo, visitare gli impianti di Vallesecolo dell’Enel, che, a partire dagli anni Ottanta del Novecento, ha completamente rinnovato le centrali geotermiche riservando a Larderello il ruolo di importante centro di ricerca. Non mancherà poi nel corso della giornata l'opportunità di una passeggiata nei luoghi delle manifestazioni naturali, a Sasso Pisano.
 
INFO PRATICHE
    Luogo di ritrovo: Piazza Leopolda
    Orario di ritrovo: dalle 09.30