Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • A Châtillon per la Penisola del Tesoro®

A Châtillon per la Penisola del Tesoro®

Un castello in Gamba !
Dopo 7 anni, per la quinta volta ci troviamo in Valle d’Aosta, per visitare la cittadina di Châtillon, grazie alla collaborazione della Regione Autonoma Valle d’Aosta - Assessorati Istruzione e Cultura, Agricoltura e risorse naturali, Turismo, sport, commercio e trasporti.

Dei tre castelli che adornano il piccolo centro, il protagonista della giornata è il castello Gamba, costruito nel 1901 in forme eclettiche «in pietra nello stile del principio del Seicento» , sullo sperone roccioso di Cret de Breil, alle porte dell’abitato e dal 2012 sede del Museo di arte moderna e contemporanea regionale. Circondato da uno stupendo parco con esemplari arborei monumentali, il castello fu voluto dal Barone Gamba perché la moglie potesse soggiornare accanto alla famiglia, i Passerin d’Entrèves che alloggiavano nel castello detto di Challant.
Gli interni del castello Gamba, che si richiamavano al gusto neogotico dell’epoca ma includevano pure il primo ascensore installato in Valle, accolgono oggi la preziosa collezione di oltre 1200 opere fra pittura, scultura, grafica, fotografia e nuove forme d’arte del patrimonio regionale. Il percorso espositivo si snoda attraverso 13 sale distribuite sui due piani dell’edificio e presenta una selezione di 150 opere dall’Ottocento a oggi.
La visita guidata segue un percorso cronologico che inizia, con J.M.William Turner, dai paesaggi alpini dell’800 per allargarsi ad opere dei grandi maestri italiani del ‘900 che appartengono alla cultura artistica internazionale, fino a toccare le ricerche di avanguardia dei giovani artisti locali. Le visite saranno condotte dalle Dott.sse Viviana Vallet, responsabile della tutela e conservazione opere, Alessia Favre, responsabile delle attività di valorizzazione, Francesca Agnesod, Eleonoro Moretto e Valentina Loiero, educatrici museali del Castello.

Nel pomeriggio, alle ore 15.00 (su prenotazione), un’attività laboratoriale sarà dedicata ai bambini tra 6 e 12 anni.
Alle ore 12.30, presso il Castello, incontro di benvenuto con le autorità locali e TCI.

Tra le attività che animano la tappa della Penisola del tesoro, sono in programma - facoltative ma da prenotare - spiegazioni botaniche nel parco secolare del castello Gamba a Chatillon.
A Saint-Vincent. Grazie alla collaborazione con il Comune, con il Cenacolo 'Italo Mus'  (guidati da Francesco Prinetti, Bartolomeo Deanoz e Marco Macrobio) si potranno visitare il Museo di Mineralogia e Paleontologia e nel pomeriggio, con la guida di Paola Seris, l'Area archeologica sottostante e la chiesa parrocchiale di San Vincenzo, con il ricco corredo di affreschi absidali (ingresso gratuito, si suggerisce offerta libera).

Si suggeriscono inoltre visite libere di approfondimento della cultura e dell'artigianato locali:
- a Jovencan al curioso museo della Maison des Anciens Remèdes, un viaggio con i 5 sensi nel mondo delle piante officinali alla scoperta degli antichi rimedi e dei saperi;
- a Chatillon, in una bella giornata è piacevole raggiungere (anche a piedi) il Castello di Ussel, in posizione dominante sul lato sud della valle, con una bella visuale;
- a Saint-Vincent, una passeggiata lungo la caratteristica via Chanoux, oltre a consentire di visitare i negozi di artigianato (la Grolla, civico 35) e prodotti tipici (Le Saveurs d'Antan, civico 100), potrà terminare con la salita in funicolare (stazione di partenza in piazza 28 aprile - gratuita) sino alle Terme, per godere la vista sulla Valle e - volendo - dedicarsi qualche ora di relax.
- ad Aosta, presso il MAR è in corso la mostra Universo Depero, in collaborazione con il Mart di Rovereto; inoltre, si può visitare le mostre in corso presso il Centro Saint-Bénin o la sede Espositiva Finaosta in via Festaz 22.

Sabato 15 marzo, anteprima della tappa nel capoluogo, Aosta, con la visita guidata al MAR Museo archeologico regionale, guidati dalla responsabile Dott.ssa Maria Cristina Ronc e, nei sotterranei, alle fondamenta della città romana solo di recente aperte al pubblico, con una interpretazione delle fasi di sviluppo della città condotta dall'archeologa Dott.ssa Patrizia Framarin.
Alle ore 18.00, presso la Cittadella dei Giovani, in collaborazione con L'Eubage, incontro su la Valle d'Aosta, le attività, i festival, le montagne, l'arte, la musica, l'artigianato compresa la nuova rivoluzione del 3D con FabLab VdA dove ci sarà una dimostrazione di artigianato 3.0: lavorazione del legno col tornio e creazione di una figura con la stampante 3D.

Chi lo desidera, potrà quindi partecipare a una cena conviviale (prenotazione a ProntoTouring).
Per i soci Tci che intendono approfondire la conoscenza del territorio e trascorrere il finesettimana in Valle d’Aosta sono inoltre previste le ormai consuete proposte di accoglienza a prezzi convenzionati. Guarda il programma dettagliato della tappa.

In occasione di questa tappa della Penisola del Tesoro, i consoli TCI di Milano organizzano la partecipazione dei soci in pullman da Milano. Informazioni e prenotazioni dal 5 marzo al tel. 02-8526.820 (ore 9.30-12.30) o di persona in corso Italia 10 ore 14.30-17.00.
 
La partecipazione alle iniziative è gratuita per i soci ed i loro accompagnatori.
Dovrà essere prenotata telefonicamente tramite ProntoTouring (selezione 3), a partire da martedì 4 marzo.
La visita guidata al Castello Gamba è fruibile dai disabili, che potranno accedere percorrendo in auto il parco. Un parcheggio dedicato è previsto nell'area di fronte all'ingresso del Castello. Si prega di segnalare la presenza.

In collaborazione con:
REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA - Assessorato istruzione e cultura
e con:
Comune di Chatillon; Comune di Saint-Vincent; Cenacolo Italo Mus; L’Eubage; FabLab VdA; Cittadella dei Giovani; Soroptimist Club Aosta.
Media partner:
Aostasera, 12vda radio e sito, Bobine.tv web tv
 
 
 
 
 
 
In collaborazione con: