Scopri il mondo Touring

Visualizza

Badia Fiorentina

localita

via del Proconsolo 50100 Firenze (FI)
Telefono: 055264402
Importante luogo della Firenze medievale, è un complesso monastico benedettino fondato nel 978 da Willa, madre del marchese Ugo di Toscana. Dante Alighieri ne scrisse come il luogo dove aveva incontrato la sua Beatrice.
L’edificio subì un primo rifacimento nel 1285 per opera di Arnolfo di Cambio. Alla fine del ’400 si aggiunsero la loggia nell’atrio e il chiostro degli Aranci, ma fu soltanto nel ’600 che la chiesa assunse l’attuale pianta a croce greca orientata in senso sud-nord (in origine, l’abside si rivolgeva a via del Proconsolo).
Dal portale (copia dell’originale tardo-quattrocentesco di Benedetto da Rovezzano) si accede al cortile, dove si può ammirare il trecentesco campanile a pianta esagonale.
Nel raccolto e sontuoso interno della chiesa, dedicata a S. Maria Assunta, spicca sulla parete di sinistra l’Apparizione della Madonna a S. Bernardo, tra i capolavori di Filippino Lippi (1485 circa). Nel braccio sinistro della crociera, la pala d’altare è di Giorgio Vasari. Sotto la cantoria, la tomba del marchese Ugo di Toscana (1469-1481) è opera di Mino da Fiesole, autore anche del dossale d’altare con la Madonna e i Ss. Leonardo e Lorenzo nella parete vicina a quella dell’ingresso, e della tomba di Bernardo Giugni nella parete successiva.
Da una porta a destra del presbiterio si raggiunge il suggestivo chiostro degli Aranci (chiuso durante le funzioni liturgiche). Opera di Bernardo Rossellino (1432-1438), il chiostro è decorato alle pareti del loggiato superiore da un ciclo di affreschi di incantevole freschezza con le Storie di san Benedetto, attribuite al cosiddetto Maestro del Chiostro degli Aranci (1436-1439).
Informazioni
 Apertura: lunedì 15-18

Scrivi la tua recensione