Scopri il mondo Touring

Visualizza

Palazzo Pitti-Museo degli Argenti

localita

piazza Pitti 1 50125 Firenze (FI)
Telefono: 0552388709-0552388761
Il museo è situato al piano terreno e al mezzanino dei fastosi ambienti medicei dell’Appartamento d’Estate, che il granduca Ferdinando II fece decorare nel 1635 in occasione delle sue nozze con Vittoria della Rovere.
Il nome del museo è un po’ sviante. È vero che qui ci sono ‘argenti’. Nel caso specifico, si tratta degli argenti del cosiddetto ‘Tesoro di Salisburgo’, cioè le raccolte vescovili della città austriaca portate a Firenze nel 1815 da Ferdinando III di Lorena, che a Salisburgo era stato esiliato nel periodo napoleonico.
Le collezioni, però, hanno il loro vero punto forte nel celebre Tesoro dei Medici: i vasi in pietre dure di Lorenzo il Magnifico, i cammei e agli intagli di Cosimo I, i cristalli di rocca di Francesco I, le ambre di Maria Maddalena d’Austria, gli avori di Mattias de’ Medici e del cardinale Leopoldo, fino alla collezione di ‘galanterie ingioiellate’ dell’ultima erede, Anna Maria Luisa.
È un’autentica Schatzkammer, una ‘camera del tesoro’ colma di oggetti preziosi e di splendidi materiali in forme squisite e stupefacenti.
Al mezzanino – dove si vede anche una sala di curiosità esotiche – è esposta la collezione di porcellane cinesi e giapponesi (circa mille pezzi) iniziata dai Medici nel ’400 e arricchita da donazioni.
Molto ricca è anche la raccolta di gioielli dal ’700 a oggi (la donazione Barocchi), creati da prestigiose manifatture europee e italiane.
Informazioni
 Apertura: giugno-agosto 8.15-18.50; aprile-maggio e settembre-ottobre 8.15-18.30; marzo 8.15-17.30; novembre-febbraio 8.15-16.30. Chiuso primo e ultimo lunedì del mese
Condizioni di visita: ingresso a pagamento. Possibile biglietto cumulativo

Scrivi la tua recensione