Scopri il mondo Touring

Visualizza

Cave dei Fantiscritti

localita

54033 Carrara località Miseglia (MS)
Il nome della vasta area di escavazione si deve all’edicola romana oggi all’Accademia di Belle Arti di Carrara, che qui rimase fino al 1863. Molti furono i visitatori e gli artisti che apposero la propria firma sulla raffigurazione marmorea di Giove, Ercole e Bacco, figure mitologiche che il popolo scambiava per bambini (“fanti”, nel dialetto locale).
L’incessante traffico di grossi camion che trasportano colossali blocchi di marmo non nuoce alla magia del posto, stupendo squarcio bianco nel verde intenso delle Apuane; anzi, addirittura accentua l’aura quasi fantascientifica che pervade il luogo.
Ai piedi dei “ravaneti” si trova un Museo all’aperto, dove è illustrato l’intero ciclo di estrazione, come avveniva nell’epoca preindustriale e come avviene oggi. Nei pressi dell’entrata si può visitare la fedele ricostruzione del povero ambiente in cui alloggiavano un tempo i cavatori.
Informazioni

Scrivi la tua recensione