Scopri il mondo Touring

Desenzano del Garda

localita

Desenzano del Garda (BS)
Adagiata sui colli morenici che chiudono il lago a sud-ovest, la città è una delle principali mete turistiche del Garda bresciano ma ha plurisecolare storia di commerci e di industrie (specie agroalimentari): di origini romane, fu prospera al tempo di Venezia quando il mercato delle granaglie che vi si teneva ogni settimana stabiliva il prezzo corrente per la Repubblica di San Marco, per la Romagna e parte della Germania. Su piazza Malvezzi, porticata, delimitata verso il lago dal suggestivo porticciolo vecchio, prospettano l’ex Palazzo comunale (1580), il palazzo del Provveditore veneto (1585) e, sul lato breve, il fianco destro del Duomo ricostruito tra il 1586 e il 1611 (ma con facciata settecentesca); nella navata sinistra, notevole Ultima cena di Giambattista Tiepolo. Nella parte alta del borgo medievale, Capolaterra, sorge il Castello costruito nell’alto medioevo ma rifatto nel ’300 e ’400 e poi ancora dagli austriaci. Nel Museo civico archeologico «Giovanni Rambotti», ospitato nel quattrocentesco chiostro dell’ex chiesa di S. Maria de Senioribus, sono esposti reperti dell’età del Bronzo e un importante aratro ligneo risalente al 2000 a.C. (il più antico giunto sino a noi). A nord dell’abitato si accede ai resti di una villa romana, dell’inizio del IV secolo, che conserva belle decorazioni a mosaici policromi; nell’antiquarium sono esposti materiali e frammenti scultorei ritrovati sul luogo.

Scrivi la tua recensione