Scopri il mondo Touring

Palazzo del Capitano

localita

piazza Sordello 40 46100 Mantova (MN)
Telefono: 0376224832
Nella prima sala è esposta La cacciata dei Bonacolsi da parte dei Gonzaga (1494), tela di Domenico Morone e celebre raffigurazione della città quattrocentesca. Si passa quindi al lungo corridoio detto del Passerino, che corre per 65 m lungo tutta la facciata su piazza Sordello. Restauri d’inizio ’900 ne hanno riportato alla luce il soffitto policromo (XIV secolo); tra le sculture e gli ornamenti alle pareti, spicca il Virgilio in cattedra opera duecentesca di un maestro campionese. Dal corridoio si passa all’appartamento di Guastalla, sei stanze, ristrutturate tra ’500 e ’600 da Antonio Maria Viani, che affacciano sul cortile della piazza Lega Lombarda e in cui abitò Anna Isabella dei Gonzaga di Guastalla, ultima duchessa di Mantova. Vi trova posto una raccolta di sculture medievali e rinascimentali (tra cui cinque terrecotte di scuola mantegnesca); nella stanza delle Imprese si conserva un ciclo di affreschi di fine ’300, tra cui una grande Crocifissione, che ornavano una preesistente cappella. Si passa quindi, scendendo alcuni gradini, nell’attigua sala del Pisanello, che non appartiene più al palazzo del Capitano ma a un edificio medievale adiacente: i restauri (1969-72) vi hanno riportato alla luce il meraviglioso ciclo cavalleresco dipinto dal Pisanello - attivo a Mantova tra il 1422 e il 1447 - ad affresco con rifiniture a tempera e applicazioni a pastiglia dorata o argentata, sulla parete lunga e su quella di sinistra rimasto allo stadio di sinopia.
Informazioni
 Apertura: museo, martedì-domenica 8.15-19.15
Condizioni di visita: ingresso a pagamento

Scrivi la tua recensione