Scopri il network Touring

Palazzo Borghese

localita

largo della Fontanella di Borghese 22 00100 Roma (RM)
Costruito forse su disegno del Vignola e completato per il cardinale Camillo Borghese da Flaminio Ponzio nel 1605-1614; detto il «cembalo» per l'inconsueta pianta, è uno dei più imponenti di Roma: è a tre piani e due ammezzati, con due portali sovrastati da balconi e ricchi stemmi. Sulla vicina via di Ripetta prospetta la famosa «tastiera» (1612-14) del Ponzio, con due balconate: la prima (ora chiusa) con ballatoio sorretto da pilastri e colonne ai lati di un portale (Carlo Rainaldi, 1671-75), la seconda su mensoloni; al di sopra sono due ordini di triplici arcate tra lesene. L'interno. Dall'androne su largo della Fontanella di Borghese, dove affaccia il fianco SE del palazzo, si può scorgere il maestoso cortile con due ordini di arcate su colonne binate, decorato da statue antiche; sul fondo è il bagno di Venere, vasto ninfeo, ornato di statue e magnifiche fontane barocche addossate al muro di cinta del giardino, di Giovanni Paolo Schor e Carlo Rainaldi. Le sale della galleria d'arte, trasferita dal 1891 nel casino Borghese, conservano decorazioni affrescate di Giovanni Francesco Grimaldi, Ciro Ferri, Domenico Corvi e Paolo Piazza.
visibile solo esternamente

Scrivi la tua recensione