Scopri il mondo Touring

Visualizza

Nola

localita

Nola (NA)
La domenica successiva al 22 giugno nella città ha luogo, dedicata alla figura di S. Paolino, la Festa dei Gigli, tra le più celebri e spettacolari della Campania.

Il Duomo, fondato a fine XIV secolo e ricostruito dopo un incendio del 1861, presenta nel vasto interno, a tre navate separate da colonne monolitiche in granito, un pulpito con rilievi attribuiti a Giovanni da Nola. Nell'antica cripta sono diversi marmi e rilievi d'età medievale e rinascimentale.

Piazza Giordano Bruno, dedicata al filosofo qui nato, è dominata dalla bianca mole del palazzo Orsini*, costruito nel 1461 impiegando anche materiali di spoglio da uno dei due anfiteatri della città (Nola fu infatti un importante centro romano, pur conservando di quest'epoca scarsissime tracce); la lunga facciata, percorsa da un'iscrizione per tutta la sua estensione, presenta un elegante portale catalano e ricche decorazioni scolpite nelle cornici delle finestre.

Accanto, sulla sinistra, è la cinquecentesca chiesa del Gesù, che conserva tra gli altri dipinti di Marco Pino. Di fronte è la chiesa della Misericordia, o di S. Biagio, del '300 e con notevole portale gotico. Nel basamento del rinascimentale palazzo Covoni, in via Giordano Bruno, sono inseriti frammenti decorativi romani.

Scrivi la tua recensione