Scopri il mondo Touring

Visualizza

Cappella Brancacci

localita

piazza del Carmine 14 50124 Firenze (FI)
Telefono: 0552382195-0552768224
La celebre decorazione di Masaccio e Masolino fu iniziata fra 1423 e 1424 su commessa di Felice Brancacci – ricco mercante di sete, tra i protagonisti della vita anche politica della Firenze del tempo – e proseguì fino al 1427-1428, quando Masaccio partì per Roma, dove di lì a pochi mesi sarebbe morto. L’opera fu completata dopo il 1480 da Filippino Lippi.
Gli affreschi di Masaccio furono, secondo l’espressione di Giorgio Vasari, «scuola del mondo», cioè oggetto di studio per tutti i pittori del rinascimento. In una spazialità sicura, creata con pieno possesso della prospettiva, presentano figure umane descritte con grande realismo e profondità psicologica, plastiche e classicheggianti insieme.
Il quadro più celebre è il primo a sinistra in alto, con la Cacciata dal Paradiso terrestre. Qui Masaccio rompe definitivamente con la tradizione tardo-gotica.
Un restauro filologico condotto fra 1983 e 1990 ha restituito i colori autentici di Masaccio, svelando sintonie con il Beato Angelico, e ha rivalutato il contributo di Masolino, mettendone in luce le delicate sfumature di colore.
Dalla cappella Brancacci si accede alla sagrestia gotica terminata nel 1394, con affreschi quattrocenteschi e due lunette di scuola di Agnolo Gaddi.
Informazioni
 Apertura: 10-17, domenica e festivi 13-17. Chiuso martedì
Condizioni di visita: ingresso a pagamento. Possibile biglietto cumulativo

Scrivi la tua recensione