Scopri il mondo Touring

Visualizza

  • Viaggi
  • Destinazioni
  • >
  • Merano/Meran
  • >
  • Localita
  • >
  • Giardini di Castel Trauttmansdorff, Merano/Meran, localita, Natura

Giardini di Castel Trauttmansdorff

localita

via S. Valentino 51/A 39012 Merano/Meran località Maia Alta/Obermais (BZ)
Telefono: 0473255600
Situati alla periferia sudorientale di Merano, sono una meta di visita ancora urbana, a distanza di autobus o di passeggiata (sentiero Sissi, 3 km, 45 minuti), ma anche autonoma rispetto alla città, visto il loro straordinario interesse. Su un dislivello di 100 metri, lungo un pendio soleggiato e riparato, i giardini si articolano in oltre 80 ambienti disposti ad anfiteatro. Accanto a pregiate viti altoatesine crescono cactus messicani, siepi inglesi si alternano agli ulivi, i profumi della macchia mediterranea si fondono con le fragranze della lavanda. Nello stagno delle ninfee fluttuano i fiori di loto, le palme si stagliano sullo sfondo delle montagne di Merano. Di disordinato però non c'è nulla: la natura trionfa nelle forme dell'arte, in una sorta di paradiso costruito in cui architetti e botanici hanno messo in scena la vegetazione di ogni continente e latitudine. Orientarsi nei 12 ettari di giardino è facile perché i settori sono quattro e le indicazioni chiarissime: ci sono le terre del sole, con gli ulivi e i limoni, le viti, i fichi, i lecci, la lavanda e le piante grasse dei deserti; poi i paesaggi del Tirolo; quindi i giardini acquatici e i boschi del mondo, con piante di ogni parte del pianeta. In questo meraviglioso orto botanico corrono oltre 6 km di sentieri, sapientemente disegnati e intervallati da scalinate, padiglioni, anfratti e ponti sospesi. Le specie rappresentate sono migliaia. In mezzo al parco troneggia castel Trauttmansdorff, oggi sede del Museo provinciale del Turismo, già esistente nel Trecento e rivisitato in chiave neogotica nell'Ottocento, che fu amato soggiorno dell'imperatrice Sissi, Elisabetta d'Austria; ella vi si trattenne fin dal 1870 per curare la salute della figlia Marie Valerie e un sedile in marmo ne ricorda la presenza.
Informazioni
 lunedì-domenica 9-19; i giorni e gli orari di apertura possono subire variazioni. Apertura/Chiusura annuale: gennaio chiuso, febbraio chiuso, marzo chiuso, novembre chiuso periodo variabile, dicembre chiuso
Condizioni di visita: ingresso a pagamento

Scrivi la tua recensione