Club di territorio

In ogni parte d'Italia il Touring vive e opera grazie ai Soci
  • Community
  • Club di territorio
Trieste

Visite ai Musei triestini

di Antonio Fumarola, 26/11/2014

10 dicembre

Visita guidata al Museo Commerciale della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura, ritrovo alle ore 15 all’ingresso di via San Nicolò n. 7 (il Museo è al II piano).

Continua a leggere
Bologna

Convegno fiduciari Emilia Romagna

di Sergio Ferroni, 24/11/2014

Il 18 Ottobre  si è svolta  nelle Sale del Museo del sale di Cervia la  XXIII Convention dei Fiduciari del Tci dell'Emilia Romagna presenti autorità locali e il Console regionale Pierluigi Bazzocchi.

Continua a leggere
Firenze

Ed eccoci qui! al Museo Ferragamo

di Elisa Bonini, 24/11/2014

Continuano le nostre visite guidate che tutti i mesi ci fanno scoprire un po' di più della fascinosa Firenze. 

Sabato eravamo al Museo Ferragamo e a dicembre scopriremo "Picasso e la modernità spagnola" vi aspettiamo il 13 dicembre alle ore 10,00 a Palazzo Strozzi.

 

Continua a leggere
Roma

Stazione Termini a Porte Aperte

di Isabella Vecchiarelli, 21/11/2014

Visita all’interno della Stazione Termini per l’apertura straordinaria dei cantieri dedicati alle nuove aree parcheggio. Un’occasione unica per vedere in corso d’opera il nuovo progetto di riqualificazione della stazione, con la guida degli ingegneri e dei tecnici preposti. Il percorso nel cantiere avrà una durata di circa 45 minuti.

Continua a leggere
Trieste

Visita al Centro del Fegato

di Antonio Fumarola, 19/11/2014

Martedì 18 novembre nell’ Area Science Park di Basovizza abbiamo visitato il Centro Studi Fegato della Fondazione Italiana Fegato ONLUS, centro dedito alla ricerca che viene svolta in stretto collegamento con la Clinica Patologie del Fegato, che ha sede nell’Ospedale di Cattinara, dedicata alla cura dei pazienti.

 

Continua a leggere
Roma

"LA MEMORIA DELL'ACQUA" Dalle sorgenti all'Appia Antica fino al cuore di Roma tra mito,natura e storia

di Isabella Vecchiarelli, 19/11/2014

Il Punto Touring di Roma
presenta

 

“LA MEMORIA DELL’ACQUA”

Dalle sorgenti all’Appia Antica fino al cuore di Roma tra mito, natura e storia

 

 

MERCOLEDI’ 26 NOVEMBRE - ORE 17:30

 

Continua a leggere
Roma

Navigazione Lago Nasser

di Isabella Vecchiarelli, 17/11/2014

Programma di viaggio

23 FEBBRAIO ROMA FIUMICINO – CAIRO   13.40 – 17.50

23 FEBBRAIO CAIRO – ASWAN  22.15 – 23.40

01 MARZO  ABU SIMBEL – ASWAN  Orario da definire

02 MARZO  ASWAN – CAIRO  08.55 – 10.20

02 MARZO  CAIRO – ROMA FIUMICINO  13.35 – 16.15

 

Continua a leggere
Roma

Il Cimitero Acattolico a Testaccio

di Isabella Vecchiarelli, 17/11/2014

Il sito del Cimitero Acattolico offre dei palcoscenici teatrali naturali e la presenza delle spoglie di così tanti personaggi artistici di fama (400 circa), concentrate in un unico luogo, offre un’opportunità irresistibile nel creare un percorso organico narrativo. Il percorso si sviluppa con la presenza di una guida, vera voce narrante, in un susseguirsi nel tempo di accadimenti storici, tematiche sociali, personaggi artistici, opere e sculture dai differenti stili; il tutto, seguendo una precisa linea temporale.

Continua a leggere
Torino

La Chiesa dello Spirito Santo Via Porta Palatina 9 - Visita giudata al cantiere del restauro della Croce del Piffetti

di Franco Boido, 17/11/2014

La Chiesa dello Spirito Santo custodisce una croce lignea processionale di grande importanza artistica e storica, sconosciuta ai più. Si tratta di un manufatto di artigianato di grande pregio, testimonianza di una delle più importanti maestranze settecentesche, Pietro Piffetti, ebanista della Corte Sabauda.

Nota fin dal suo ingresso presso l'Arciconfraternita, la croce risalente agli 30 del XVIII secolo, è attualmente visibile nella sola struttura lignea intarsiata in avorio e tartaruga.

Continua a leggere
Roma

Visita al cantiere di restauro della Domus Aurea

di Isabella Vecchiarelli, 14/11/2014

La Domus Aurea era la villa urbana dell’imperatore Nerone, edificata dopo il grande incendio che devastò Roma nel 64 d.C.. Di enorme estensione, la residenza dell’imperatore giunse a comprendere il Palatino, le pendici dell’Esquilino (= colle Oppio) e parte del Celio, per un’estensione di circa 250 ettari. La maggior parte della superficie era occupata da giardini, con padiglioni per feste o di soggiorno, tra cui il padiglione attualmente visitabile, conservato grazie alle costruzioni successive che lo hanno completamente sigillato.

Continua a leggere