Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Assegnate due nuove Bandiere arancioni

Assegnate due nuove Bandiere arancioni

20 Maggio 2010

Cresce e tocca quota 172 il numero di Bandiere arancioni in Italia. Dopo aver completato il Belpaese, con l'assegnazione del riconoscimento a Etroubles in Valle d'Aosta, altri due Comuni entrano ora nel circuito di località eccellenti, garantite dal Tci: in Lombardia Gardone Riviera (BS) e in Emilia-Romagna Pennabilli (RN).

Sottoposte all'analisi del Tci, entrambe hanno dimostrato un forte orientamento al visitatore e la capacità di coniugare il proprio patrimonio paesaggistico di pregio con diversi attrattori storico-culturali di valore. Sono dunque capaci di offrire al turista un'esperienza autentica, che coinvolge tutti i 5 sensi.

Disposto tra due punte rocciose (le antiche Penna e Billi), nel paese si può visitare il sistema museale e il curioso museo diffuso per le vie del centro e del circondario, nato dall’amore dello scrittore Tonino Guerra per questi luoghi. Tra gli eventi, a luglio la Mostra mercato nazionale dell’antiquariato, tra le più importanti d’Italia e, tra maggio e giugno, il festival internazionale di arte di strada Artisti in piazza.


Con Pennabilli, l'Emilia-Romagna raggiunge quota 20 Bandiere arancioni: Bagno di Romagna (FC), Bobbio (PC), Brisighella (RA), Busseto (PR), Castell'Arquato (PC), Castelvetro di Modena (MO), Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC), Fanano (MO), Fiumalbo (MO), Fontanellato (PR), Longiano (FC), Montefiore Conca (RN), Monteleone (fraz. di Roncofreddo, FC), Portico e San Benedetto (FC), Premilcuore (FC), San Leo (RN), Sestola (MO), Verucchio (RN) e Vigoleno (fraz. di Vernasca, PC).